CORPO FORESTALE: CONCLUSA LA CAMPAGNA DI CONTROLLI PER IL CONTRASTO AL LAVORO IRREGOLARE

<p>(UJ.com) PERUGIA - Il Corpo Forestale dello Stato, Nucleo Investigativo di Perugia, insieme al Servizio Ispettivo della Direzione provinciale del lavoro, ha ultimato la campagna di controlli sulle ditte boschive in materia di <b>immigrazione</b> nella zone di Valnerina, Tuderte e Trasimeno. Sono state ispezionate circa una decina di aziende con oltre 40 lavoratori occupati. Quelle che avevano lavoratori irregolari sono 4, mentre 12 sono i lavoratori “in nero”. Oltre 20.000 € l'importo delle sanzioni amministrative elevate con ulteriori provvedimenti emessi dalla Direzione Provinciale del Lavoro.</p>
<p> </p>
<p>Inoltre, nel folignate il Comando Stazione Forestale di Foligno ha riscontrato una ditta con ben nove lavoratori rumeni irregolarmente assunti. I controlli congiunti tra il Corpo Forestale dello Stato e la Direzione Generale per l'attività <b> ispettiva</b> del Ministero del Lavoro, in materia di lavoro sommerso e irregolare nel settore boschivo e agrario, sono nati da un protocollo d'intesa tra i due ministeri (Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e Ministero del Lavoro) siglato nel 2007.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*