CONOSCERE I POLLINI PER MIGLIORARE LA PROPRIA VITA

<p>(UJ.com) PERUGIA - I pollini e la loro concentrazione in atmosfera sono causa di malattie allergiche, la più comune delle quali è la pollinosi che interessa direttamente ormai il 20% della popolazione italiana. Ad essere colpiti sono in prevalenza i bambini ma anche, in misura sempre maggiore, gli adulti. Ad <b> aggravare </b>questa condizione contribuisce anche l’inquinamento atmosferico: nelle aree maggiormente urbanizzate la compresenza di pollini e inquinanti, infatti, ha determinato un peggioramento generale dello stato di salute della popolazione. Conoscere questo problema, tenersi costantemente informati attraverso la consultazione del Bollettino dei pollini pubblicato sul sito di Arpa Umbria e illustrato tutti i giovedì nel corso della trasmissione di Rai 3 Buongiorno Regione aiuta i soggetti sensibili a ridurre l’esposizione ai pollini e migliorare la qualità della propria vita.</p>
<p> </p>
<p>Arpa Umbria, insieme all’Università degli studi di Perugia (Facoltà di Agraria) e alla Struttura Sanitaria di Allergologia e Immunologia Clinica di Città di Castello (Asl1) ha redatto un opuscolo informativo sui <b>problemi </b>legati alle criticità sanitarie e ambientali derivanti dai Pollini. L’opuscolo è in distribuzione attraverso tutte le farmacie regionali in virtù dell’attiva collaborazione di Federfarma e Assofarm. Alla stesura della brochure hanno contribuito il professor Giuseppe Frenguelli e la dottoressa Emma Tedeschini (Facoltà di Agraria – Università degli studi di Perugia), il dottor Gaetano Zucchini (Asl 1 dell’Umbria), la dottoressa Cristina Flori, la dottoressa Olga Moretti e la dottoressa Valentina Della Bella (Arpa Umbria).</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*