COLDIRETTI E LILT PROMUOVONO LA PREVENZIONE ONCOLOGICA

coldiÈ iniziata il 16 marzo e si concluderà il 23 marzo, la XIII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, uno dei principali appuntamenti della Lilt, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Lo scopo è quello di informare e sensibilizzare i cittadini, che la prevenzione rappresenta oggi lo strumento più efficace per vincere i tumori. Focus particolare di questa edizione è il ruolo dell’obesità e del sovrappeso infantile ed adolescenziale come fattore favorente lo sviluppo di tumori.

Anche quest’anno a fianco della Lilt scende in campo Coldiretti con la Fondazione Campagna Amica, che rappresenta un punto di riferimento per la valorizzazione dei prodotti dell’agricoltura italiana, legati al territorio e di qualità.

I volontari della Lilt saranno presenti nelle giornate di giovedì 20 a Perugia e di venerdì 21 marzo a Terni presso i Mercati di Campagna Amica della Coldiretti, a Pian di Massiano, dalle 8,30 alle 13,e in viale della Rinascita dalle ore 9,30 alle ore 12,30, per offrire informazioni utili sulle attività promosse dalla Lilt e su come seguire un corretto stile di vita. I volontari inoltre, al Mercato di Perugia, proporranno una bottiglia di olio extravergine d’oliva made in Italy in cambio di una donazione di 10 euro; mentre a Terni, l’olio potrà essere ritirato, previo contributo di liberalità, presso la sede della Lilt in viale Trento 50 (lunedì e giovedì pomeriggio dalle ore 15,15 alle 17,30): i fondi raccolti serviranno a sostegno delle attività a favore dei soggetti con una storia oncologica.

“Nei Mercati di Campagna Amica – ricorda Coldiretti – i prodotti di qualità e di stagione dell’agricoltura locale, vengono proposti nella forma della vendita diretta, con la trasparenza del rapporto tra produttore e consumatore e la massima tracciabilità. Essi – aggiunge Coldiretti – oltre a creare nuove economie, rappresentano anche un formidabile strumento di coesione e animazione sociale, ma anche luoghi privilegiati dove poter affrontare i temi di quell’educazione alimentare sempre più importante nella società odierna, specie per le giovani generazioni”.

Con questa iniziativa quindi, Campagna Amica e Lilt vogliono promuovere, sostenere e sviluppare iniziative di divulgazione sull’agricoltura etica e sulla dieta mediterranea, che consentano un corretto stile di vita e concorrano alla prevenzione delle patologie tumorali.

“Se è vero infatti – evidenzia Coldiretti – che il 34 per cento delle neoplasie ha cause nella scorretta alimentazione, è altresì vero che una dieta corretta e ricca di principi nutritivi genuini come quella mediterranea porta ad un drastico calo dell’incidenza di queste malattie, come anche del diabete e delle patologie cardiovascolari”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*