CINEMA VIDEO DOCUMENTARIO IN 3D DI ANNIBALE A PARIGI

<p>(UJ.com) TUORO - Accordo di valorizzazione tra il MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e l'Itinerario Culturale “La Rotta dei Fenici” a sostegno dei percorsi e del Cammino di Annibale. Presentazione del documentario “Annibale al Trasimeno” Allo scopo di promuovere e sviluppare La Rotta dei Fenici – Itinerario Culturale del Mediterraneo riconosciuto dal Consiglio d'Europa, di cui il Cammino di Annibale fa parte, è stato sottoscritto nel mese di luglio 2009 un Accordo di valorizzazione tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali ed il Diritto d'autore e l’Associazione che ha promosso</p>
<p>l'Itinerario L’adesione del Comune di Barletta al “Cammino di Annibale”, percorso di terra dell’Itinerario Culturale lanciato nel 2008 all’interno della prestigiosa “Rotta dei Fenici” (riconosciuta dal Consiglio d'Europa), segna una svolta per l’avvio del Coordinamento delle città sul cammino di Annibale, promosso dal Comune di Tuoro. Nel percorso di promozione dell’Itinerario culturale della rotta dei Fenici - per il quale è stato siglato un accordo con il ministero per i Beni e le Attività culturali - il documentario in 3d “Annibale al Trasimeno” prodotto dal Comune di Tuoro sarà protagonista di prosceni internazionali quale prodotto turistico-culturale esemplare ed innovativo per la tutela del patrimonio immateriale, di cui il Mediterraneo è estremamente ricco.</p>
<p>Sarà il prof. Giovanni Brizzi, il più grande storico del personaggio cartaginese, a illustrare il filmato all’interno dell’itinerario internazionale “Il Cammino di Annibale”, dal 5 all’8 novembre al Salon du Patrimoine al Louvre di Parigi e alla XII Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico a Paestum dal 19 al 22 novembre. Altro evento internazionale sarà poi il VII Congresso di Studi Fenicio-Punici ad Hammamet (Tunisia) dal 10 al 14 novembre.</p>
<p>In questa sede verrà illustrato l’accordo stilato tra la Rotta dei Fenici e il Mibac. Una delegazione del Comune del Trasimeno (il Sindaco Mario Bocerani e l’Assessore alla Cultura Lorenzo Borgia) sarà presente in Tunisia per la presentazione del video sulla Battaglia che si terrà il 10 sera, dopo l’inaugurazione del convegno di studi Fenicio-Punici, appuntamento internazionale biennale che dedicherà un focus alla Rotta dei Fenici, quale modello innovativo di turismo culturale e sistema di collaborazione tra popoli. Sempre nel mese di novembre La Rotta dei Fenici sarà ancora protagonista di un evento, l'Esposizione sulla Navigazione Antica “Etruschi e Fenici sul mare”, che si terrà al Vittoriano in Roma dal 12 novembre al 13 dicembre 2009, organizzata dalla Provincia di Roma e dal Museo del Mare e della navigazione antica di Santa Marinella, partner della Rotta dei Fenici. Inoltre il 5 dicembre, sempre al Vittoriano, si terrà un evento di presentazione al pubblico dell'Itinerario.</p>
<p>In tutte queste circostanze si parlerà di un aspetto molto significativo della Rotta dei Fenici, ovvero il Cammino di Annibale, percorso di terra dell'Itinerario Culturale lanciato nel 2008 che proprio in questi giorni ha visto una importante svolta. Infatti con l'adesione del Comune di Barletta può prendere finalmente il via il Coordinamento delle Città sul Cammino di Annibale promosso dal Comune di Tuoro sul Trasimeno (entrambe le città ospitarono le più importanti battaglie di Annibale in Italia, Canne e Trasimeno). Un ulteriore presentazione avverrà quanto prima, data da definirsi, al Ministero Beni e Attività Culturali a dimostrazione dell'esemplare lavoro svolto dalle piccole città a protezione di un patrimonio immateriale di cui il Mediterraneo è così ricco ma che spesso si tende a sottovalutare. L'attenzione mostrata a questa iniziativa dagli operatori turistici e dal mercato della domanda culturale ci fa capire quanto sia produttivo lavorare sulla qualità del prodotto turistico-culturale e sull'innovazione metodologica.</p>
<p> </p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*