Ciclismo, Trotta primo a Lippiano

LIPPIANO (PG) - Tenendosi per mano e con le braccia alzate Alessandro Trotta ed Henry Frusto della Bedogni Natalini Gruppo Praga tagliano insieme il traguardo del 23° Trofeo <b>Tosco Umbro</b> - 39° Trofeo Gabriele - 9° Memorial Fiordelli, gara per Elite Under 23 organizzata a Lippiano dal Gs Audax ´93. La prima ruota a superare la linea bianca del traguardo è però quella dell´Under di 4° anno Alessandro Trotta, che nel 2005 era giunto terzo proprio a Lippiano e che con questo successo ha ottenuto la sua prima vittoria di stagione. Ad attendere il duo Trotta-Frusto l´esultanza degli amici, dei direttori sportivi Fabio Trinci ed Elio Aggiano e del presidente Giacomo Pasqui, che, dopo aver ringraziato gli sponsor, ha parlato con soddisfazione di una squadra «che sta pedalando e che si sta dimostrando molto importante e in condizione». La corsa ha il suo epilogo definitivo sull´ultima ripetizione dell´ascesa di Santa Lucia, quando al traguardo mancano meno di 25 km. Sulla salita Trotta inizia a fare forcing insieme a Frusto. I due riescono così in pochi metri a staccare Francesco Piscaglia del Team Scap Prefabbricati Foresi, Alessandro Fantini della Fracor Modolo Prosciutto Pratomagno e Mattia Barabesi del Team Ciaponi, con i quali il duo amaranto era andato in fuga sulla prima ripetizione di Santa Lucia. <br />Trotta e Frusto prendono così in mano la corsa e, pedalando in accordo, portano via la loro azione fino alla fine. «Sono felice di questo successo - sottolinea Trotta, corridore lucano che va in bici da nove anni - perché lunedì scorso a San Giustino Valdarno ero caduto in discesa a 5 km dal traguardo quando ero in vantaggio con 40´´. Adesso penso a fare bene al Giro delle Valli Cuneesi (che inizia venerdì 1° agosto, ndr) e spero di passare l´anno prossimo tra i Professionisti». Ovviamente felice anche il marchigiano Frusto, Under di 4° anno, che ha cominciato a correre in G1. Anche lui adesso pensa a fare bene alle Valli Cuneesi. Il 23° Trofeo Tosco Umbro - 39° Trofeo Gabriele - 9° Memorial Fiordelli, valido come prova del 17° Trofeo &quot;il Cappello d´Oro&quot;, era iniziato subito con diversi tentativi di allungo, tutti però vanificati dal gruppo. Il ritmo è alto, gli attacchi si susseguono in rapida successione. La corsa ha una prima svolta attorno al km 58, quando avanti sono in 31. Da questi evadono poi Frusto, Fantini ed Ervin Haxhi del Team Ciaponi. Ma sulla prima ripetizione di Santa Lucia in testa si portano i cinque corridori che andranno poi via in accordo fino ai meno 25 km dal traguardo. Il resto è storia già raccontata. Il via ufficiale della gara è stato dato dal dottor Ivo Spapperi, figlio di Gabriele, a cui è intitolata la gara, e da Carlo Roscini, presidente del Comitato regionale della Fci. Alle premiazioni era presente Riccardo Allegria, assessore allo Sport del Comune di Monte Santa Maria Tiberina. <br /><b>Ordine d´arrivo</b> 1) Alessandro Trotta (Bedogni Natalini Gruppo Praga) che percorre 123,500 km in 2.58.42 alla media di 41,466 km/h, 2) Henry Frusto (idem), 3) Alessandro Fantini (Fracor Modolo Prosciutto Pratomagno) a 1´40´´, 4) Francesco Piscaglia (Team Scap Prefabbricati Foresi), 5) Mattia Barabesi (Team Ciaponi Ed. Ipermade Tamburini A&amp;V), 6) Fabio Taddei (Bedogni Famà Relobo Gruppo Praga) a 2´20´´, 7) Patrick Shaw (Fracor Modolo Prosciutto Pratomagno), 8) Oleksandr Surutkovych (Vc Aran World Cantina Tollo Bls), 9) Stefano Di Carlo (Team Scap Prefabbricati Foresi), 10) Marco Belli (Futura Team Matricardi).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*