Ciclismo, Esordienti a Sant'Egidio

SANT´EGIDIO (PG) - Michael Capati della Team Bike Chiesa Nuova Rieti tra gli Esordienti di primo anno e Mario D´Ambrosio dell´Auriemma Cycling Promociclo tra gli Esordienti di secondo anno. Tra le Donne Debora Pecorari della Nestor Sea Marsciano e Dalia Muccioli della Sidermec Riviera. Questi i verdetti del 1° &quot;Trofeo ciclistico As Sant´Egidio&quot;, gara per Esordienti organizzata a Sant´Egidio dall´Uc Petrignano e dall´As Sant´Egidio. Un´ottantina gli atleti al via tra primo e secondo anno. <br />GARA PRIMO ANNO - Tutto si decide nel finale, quando negli ultimi 500 metri dal gruppo esce Iltjan Nika del Pedale Mancianese, a cui risponde però Capati, che poi ai 250 metri stacca l´avversario. L´atleta di Viterbo conquista così la sua nona vittoria di stagione. Durante la corsa si è particolarmente distinto Lorenzo Carrà dell´Olimpia Valtiberina, protagonista di diversi attacchi.<br />Ordine d´arrivo: 1) Michael Capati (Team Bike Chiesa Nuova Rieti) che percorre 31 km in 1.08.20 alla media di 27.220 km/h, 2) Iltjan Nika (Pedale Mancianese), 3) Cristian De Filippis (Asd Vigili del Fuoco), 4) Marco Guidi (Asd Corpus Club Cesena), 5) Simone Ottavi (Gs Olimpia Valdarnese), 6) Jacaj Ilklid (Uc Petrignano), 7) Alberto Buono (Asd Juvenes Cis San Marino), 8) Francesco Consigli (Olimpia Valtiberina), 9) Manuel Pesci (Gs Arezzo Bike), 10) Jacopo Iacarella (Uc Foligno). <br />GARA SECONDO ANNO - Anche qui tutto nel finale, con Mario D´Ambrosio dell´Auriemma che negli ultimi 300 metri prova a scattare senza però riuscire a staccare gli avversari. Ma il suo secondo tentativo, ai 150, va in porto e D´Ambrosio conquista così il suo primo successo di stagione. Dietro di lui il compagno di squadra Antonio Porcelli, che nel finale riesce a saltare Francesco Mandatori della Vigili del Fuoco, che si trovava a ruota di D´Ambrosio. La gara è stata subito caratterizzata da diversi attacchi, ricuciti però dal gruppo fino a quando durante il secondo giro parte Alessio Sepioni dell´Uc Petrignano, su cui poco dopo rientra Mattia Magnani della Corpus Club Cesena. I due pedalano in accordo, con cambi regolari, incrementando il vantaggio. Poi però il gruppo rinviene e comincia a recuperare sui due fuggitivi, fino a quando all´inizio del quarto giro avviene il ricongiungimento. Il resto è storia già raccontata.  <br />Ordine d´arrivo: 1) Mario D´Ambrosio (Auriemma Cycling Promociclo) che percorre 44 km in 1.15.20 alla media di 35.044 km/h, 2) Antonio Porcelli (idem), 3) Francesco Mandatori (Asd Vigili del Fuoco Latina), 4) Luca Taschin (Pro Bike Riding Team), 5) Alessandro Carloni (Asd Gs Sidermec Riviera), 6) Mattia Magnani (Asd Corpus Club Cesena), 7) Mattia Lupini (Gubbio Ciclismo Mocaiana), 8) Alessandro Andreozzi (Guazzolini Coratti-Ubaldo Signori), 9) Filippo Renzetti (Olimpia Valtiberina), 10) Lorenzo Francolini (Scd Alma Juventus Fano). 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*