BLOCK DEVILS NELLA TANA DEI “LUPI”

<p><img style="border: 1px solid black; margin-top: 1px; margin-bottom: 1px; float: right;" src="../../../MediaCenter/API/Risorse/StreamRisorsa.aspx?guid=8F5340E7-3A87-4B88-A9F5-903F80D23C51" border="0" />(UJ.com) PERUGIA – Trasferta da brividi per la Sir Safety Perugia. La settima giornata di campionato propone infatti per Tomasello e soci il viaggio a Santa Croce, compagine seconda in classifica e unica ancora imbattuta in questa prima fase di stagione. Confronto dunque decisamente difficile per i Block Devils che devono però confermare di aver definitivamente lasciato alle spalle il periodo difficile dopo la vittoriosa gara casalinga contro il Club Italia. Un <b>match</b>, quello di mercoledì scorso, servito in primis a ritrovare la strada del successo (che poi nello sport a questi livelli è la cosa forse più importante), ma anche a ritrovare delle sicurezze nel gioco e nei fondamentali tecnici che quattro sconfitte precedenti avevano minato. Domani, al cospetto di un sestetto tra i migliori della categoria, la possibilità, come detto, di confermarsi.</p>
<p> </p>
<p>Dall’Olio dovrebbe scegliere il “6+1” con Barbareschi a far coppia con Hietanen in posto quattro, confermando poi Tomasello e Curti al centro della rete, Serafini in cabina di regia, Dokic opposto e Prandi come libero. Ovviamente tutti sono coscienti delle problematiche del match nella “tana dei Lupi”. Santa Croce è infatti una delle pretendenti alla vittoria del campionato e il tecnico <b>Blengini </b>può disporre di una rosa folta e completa in tutti i ruoli. Di spessore certamente la diagonale Monopoli-Tamburo, una delle migliori della serie A2, ma tanta qualità assicurano anche i due martelli Noda, nazionale spagnolo, e Snippe, nazionale olandese ex Macerata e Latina in A1, e la coppia di centrali Elia, abile in particolare a muro, e Baldaccini.</p>
<p> </p>
<p>Completa lo starting seven il giovane libero Tosi, senza dimenticare in panchina elementi di notevole qualità come lo schiacciatore Mattioli e il centrale Pagni, determinanti entrambi nel successo di mercoledì al tie break in quel di Città di Castello. Alle difficoltà tecniche si uniranno quelle ambientali, essendo il palasport di Santa Croce un vero e proprio “catino” con il tifo locale sempre molto caldo e <b>passionale</b>. Insomma, servirà una grande Sir per uscire con un risultato positivo dal Pala Parenti di Santa Croce quando domani sera, alle ore 18:00, la coppia arbitrale Genna-Cappello darà il fischio d’avvio. E portar via dei punti potrebbe davvero essere la svolta della stagione bianconera. PROBABILI FORMAZIONI: NGM MOBILE SANTA CROCE: Monopoli-Tamburo, Elia-Baldaccini, Noda-Snippe, Tosi libero. All. Blengini. SIR SAFETY PERUGIA: Serafini-Dokic, Curti-Tomasello, Hietanen-Barbareschi, Prandi libero. All. Dall’Olio. Arbitri: Antonino Genna - Gianluca Cappello</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*