Block Devils a Monza per tornare a vincere

PERUGIA – Di nuovo tempo di SuperLega per la Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia.

La comitiva bianconera è in partenza oggi alla volta di Monza dove domani pomeriggio, con inizio alle ore 18:00 agli ordini della coppia arbitrale Pol-Braico e con diretta internet su Sportube, sfiderà i padroni di casa del Vero Volley,

Match molto importante per Perugia perché, con tre sole giornate al termine della regular season e con Verona che osserva il proprio turno di riposo, capitan Vujevic e compagni hanno bisogno assoluto dei tre punti per scavalcare proprio gli scaligeri e riportarsi al quarto posto in classifica.

C’è poi una componente mentale fondamentale nella gara di domani per la Sir perché il match con Monza arriva dopo due sconfitte consecutive (contro Belchatow e Treia) che hanno un po’ minato il morale e le sicurezze della squadra, chiamata quindi ad un pronto riscatto in vista dell’atteso finale di stagione. E, lo insegna lo sport, non c’è medicina migliore della vittoria in queste occasioni per riprendere entusiasmo e convinzione nei propri mezzi.

Su questo tasto ha battuto certamente Grbic in settimana al PalaEvangelisti. Una settimana di buon lavoro per il gruppo bianconero, una settimana che ha permesso ai ragazzi di poter finalmente lavorare con maggiore continuità sia fisicamente che sul campo per sistemare situazioni tecnico-tattiche. È quindi una Sir vogliosa di reagire e determinata in vista del match di domani.

Match per il quale Grbic ha a disposizione tutta la rosa. Una rosa che ha potuto recuperare energie e che consente al tecnico serbo ogni possibilità di scelta.

E le scelte di Grbic dovrebbero prevedere in campo al via il “Boss” De Cecco e “Magnum” Atanasijevic diagonale di posto due, “Cannibal” Buti e “Top Gun” Beretta coppia di centrali, capitan “Lupo” Vujevic e “Panzer” Fromm a ricevere e schiacciare e la “Belva” Giovi a presidiare la seconda linea. Tutti pronti gli altri Block Devils Paolucci, Barone, Maruotti, Sunder, Fanuli e Tzioumakas.

Le ultime due battute d’arresto non hanno certo scoraggiato i Sirmaniaci che anche domani al Pala Iper di Monza saranno presenti in buon numero a fianco dei ragazzi per garantire il loro consueto spettacolare apporto di tifo dagli spalti.

Avversario della Sir è un Vero Volley Monza in ottime condizioni, protagonista di un bel girone di ritorno (cinque vittorie su nove partite) e che viene dal successo in rimonta nello scorso turno nel derby con Milano. L’allenatore brianzolo Vacondio, dovrebbe presentare al via il serbo Jovovic in regia (con l’esperto Tiberti pronto in caso di necessità), l’italo-cubano e pericolo pubblico numero uno Padura Diaz opposto, il bulgaro Gotsev e probabilmente  il giovane spagnolo classe ’93 Vigil Gonzalez al centro, l’asse tutto italiano Botto-Galliani (entrambi di scuola Cuneo) in posto quattro e De Pandis nel ruolo di libero.

Sarà match difficile per i Block Devils contro una squadra in forma, senza pressioni di classifica e quindi con il “braccio libero”. Ma Perugia ha bisogno assoluto dei tre punti e di tornare ad assaporare il gusto della vittoria.

 

PRECEDENTI

 

Cinque i precedenti tra le due formazioni. Quattro in serie A2, con due vittorie per parte. La Sir si è importa due volte nella stagione 2011-2012 (quella della promozione in A1), 3-0 in casa e 3-1 in trasferta. Le due vittorie di Monza risalgono alla stagione precedente nella quale i brianzoli l’hanno spuntata sia all’andata che al ritorno con un doppio 3-1. L’ultimo scontro diretto è poi il match d’andata di questa stagione con Perugia vittoriosa 3-2 al PalaEvangelisti.

 

EX DELLA PARTITA

 

Un solo ex in campo domani. È il centrale bianconero Thomas Beretta che ha vestito la maglia del Vero Volley in serie A2 nella stagione 2012-2013.

 

PROBABILI FORMAZIONI:
VERO VOLLEY MONZA: Jovovic-Padura Diaz, Gotsev-Vigil Gonzalez, Galliani-Botto, De Pandis libero. All. Vacondio.

SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Buti-Beretta, Fromm-Vujevic, Giovi libero. All. Grbic.

Arbitri: Diego Pol – Marco Braico

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*