BASKET DONNE A2 - ORVIETO, IL PUNTO

<p>di <b>Luana Pioppi</b> (Giornale dell'Umbria)</p>
<p>(UJcom) ORVIETO – E’ seconda in classifica, a due punti dalla capolista. E’ cominciato nel migliore dei modi il campionato per la Ceprini Costruzioni <b>Azzurra Orviet</b>o, neo promossa in serie A2. <br />Un inizio quasi impensato per una squadra il cui obiettivo è la salvezza diretta. Ma se le ragazze di <b>Angelo Bondi</b> continuano con questo trend positivo forse la società umbra potrà cavarsi qualche soddisfazione in più. Anche sabato scorso, infatti, la Ceprini Costruzione ha riportato a casa un’altra importante vittoria conseguita contro una delle formazioni più forti del campionato: i Magazzini Gea Alcamo.<br />“Abbiamo fatto una bella partita sabato scorso – commenta coach Bondi – conseguendo una vittoria tirando fuori la personalità. Anche contro Firenze avevamo avuto la meglio ma non mi erano piaciute le ragazze perché avevano giocato da serie B non come dovrebbero fare quest’anno. Anche se sono soddisfatto di questo successo sono al tempo stesso rammaricato. Non c’è continuità nel gioco delle ragazze, più di continuità agonistica manca quella mentale. Quella che<b> dovrebbero</b> avere sempre come sabato dove ognuna ha interpretato bene il proprio ruolo. Tutte hanno dato il proprio contributo, pur segnando poco”.<br />Domenica prossima a Porano arriverà Rende, che ne pensa di questa squadra?<br />“Hanno due ottime giocatrici, tra le migliori realizzatrici del campionato, di cui una, Giovanna Granieri, è di origine umbra, di <b>Gualdo Tadino</b>. Rende ha un quintetto buono. E’ una squadra che recupera quasi il doppio dei palloni che perde. Questo vuol dire che ha una difesa molto aggressiva. Non sarà una partita facile, potrà succedere di tutto. L’importante è che le ragazze abbiano lo stesso atteggiamento in campo di sabato scorso. Noi non siamo la squadra più forte del campionato, come non lo eravamo la scorsa stagione, ma con la mentalità giusta siamo riusciti a vincere”.<br />Contro Rende potrà disporre di Tripalo?<br />“Credo di sì. Sta recuperando ma fino a che non sarò certo al 100 per cento che si è ripresa non la faccio giocare. Ancora non sono sicuro – termina coach Bondi – ma contro Rende potrei far scendere in campo Monica Bonafede”. <br /> Domenica prossima, alle ore 18, l’Azzurra Orvieto, quindi, ospiterà la Nuova Pallacanestro Rende, sesta in classifica con sei punti. L’incontro sarà una buona occasione per le ragazze di Angelo Bondi di conquistare altri due preziosi punti continuando a stare alle spalle della capolista, Virtus La Spezia.<br />Dopo Rende sarà la volta del <b>Cus Chieti</b>, terzultima del campionato, di Ragusa, ultima, del Porto San Giorgio, quinta, del Siena, nono, e del Pomezia, decimo. Quello delle umbre potrebbe essere un fine anno in tutta ascesa, che farà da cornice alla promozione conquistata lo scorso maggio.</p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*