AZZURRO PER L’OSPEDALE HA DONATO AL S. AGOSTINO UN ECOGRAFO PORTATILE

Maria Rossi con Maida Pippi
Maria Rossi con Maida Pippi
Maria Rossi con Maida Pippi

(umbriajournal.com by AKR) – CASTIGLIONE DEL LAGO – Azzurro per l’Ospedale ha donato all’ospedale S. Agostino di Castiglione del Lago un ecografo portatile di nuova generazione per il Pronto Soccorso. La presentazione ufficiale è avvenuta questa mattina alla presenza di Damiano Pippi, indimenticato campione della pallavolo italiana, del sindaco di Castiglione del Lago Sergio Batino, della dottoressa Maria Rossi, direttore sanitario del S. Agostino, del responsabile del Pronto Soccorso dott. Francesco Leto e del presidente di Azzurro per l’Ospedale Maida Pippi. «Azzurro per l’Ospedale – ha affermato la dottoressa Maria Rossi – si conferma un sostegno concreto ai nostri pazienti. Molto hanno fatto e spero faranno per innalzare il livello tecnologico delle nostre apparecchiature e per il comfort dei degenti». «Sono dieci anni che operiamo per il benessere dei pazienti del nosocomio castiglionese – ha spiegato Maida Pippi, madre di Damiano – ma insieme a questo abbiamo deciso di inserire la donazione di strumenti tecnologici di elevato livello come appunto questo nuovo ecografo portatile, mentre a gennaio abbiamo donato nuovi televisori LED per tutte le camere, poi 3 carrelli d’emergenza per i reparti e tende telescopiche per garantire la privacy. Siamo soddisfatti delle positive notizie che arrivano sul fronte della ristrutturazione e del potenziamento del nostro ospedale: questo ci dà fiducia e ci incoraggia nel proseguire nella nostra opera». Il nuovo ecografo portatile, che sarà in dotazione al Pronto Soccorso e potrà essere comodamente utilizzato dalle autoambulanze, è stato acquistato anche con il consistente contributo di tre aeroclub del territorio, il locale Aeroclub Trasimeno, quello di Perugia e quello di Castiglion Fiorentino: «Lo scorso settembre abbiamo organizzato tutti insieme una grande manifestazione con le Frecce Tricolori – ha detto Giancarlo Faltoni – e tutto quello che è stato raccolto con i parcheggi a pagamento è stato destinato alle attività di Azzurro per l’Ospedale e, nello specifico, all’acquisto dell’ecografo portatile. Complimenti ai responsabili dell’associazione che, con la loro azione, sottolineano sempre la grande utilità collettiva del nostro ospedale». Il sindaco Batino ha confermato la centralità dell’ospedale castiglionese, vero ospedale unico del Trasimeno, ricordando il prossimo avvio dei lavori per la TAC e per la messa in sicurezza dal rischio sismico: «Istituzioni, associazioni e operatori, se uniti e coesi, faranno fare al nostro ospedale quel salto di qualità necessario a garantire il miglior servizio alla nostra comunità».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*