abusi edilizi” nel territorio

<p><span style="font-size: 14pt; font-family: 'Arial Narrow'"><span></span></span></p><p><font face="Arial Narrow">l Sindaco Claudio Ricci e l’Amministrazione consigliano all’opposizione, e al Partito Democratico, di “informasi in modo più approfondito” prima di fare “dichiarazioni”.</font></p><p><font face="Arial Narrow">Infatti, in merito agli “abusi edilizi” nel territorio, se avessero letto la “relazione di fine mandato 2006” avrebbe scoperto che nel corso dell’ultimo quinquennio, e si sta continuando con l’ottimo operato dell’Assessore Moreno Fortini, “sono stati svolti ben 503 controlli con ben 112 demolizioni (comunque di lieve entità). I fatti dimostrano che il Comune di Assisi è “tra i pochi che le demolizioni le fa sul serio”. Anche recentemente, durante una operazione di controllo per la sicurezza del territorio, sono stai “scoperti” altri abusi per i quali sarà intentata la “procedura di demolizione prevista dalle norme”.</font></p><p><font face="Arial Narrow">Anche per la Casa di Riposo “A. Rossi” il PD non è informato. Sono in atto, ormai conclusivo, lavori di grande importanza per la riqualificazione della Casa di Riposo, il miglioramento degli spazi interni ed esterni e i nuovi impianti. Inoltre con il recente scambio “Palazzina Costanzi - S. Ildebrando” la Casa di Riposo potrà ampliare i propri spazi e attraverso la nuova gestione dell’Hotel Subasio anche le risorse utilizzabili. In ultimo la “previsione di una seconda casa di riposo”, con servizi anche diurni per anziani, è già una ipotesi presente negli strumenti di indirizzo e programmazione del Comune di Assisi (basta leggere le carte).  </font></p>

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*