A Expo Casa 2016 si festeggia anche la Donna

C’è tempo ancora fino a domenica 13 marzo per visitarla

A Expo Casa 2016 si festeggia anche la Donna

A Expo Casa 2016 si festeggia anche la Donna

Sono passati solo 3 giorni dall’apertura della XXXIV° edizione di Expo Casa, ma già i conteggi hanno registrato un incremento del 30% rispetto al primo weekend del 2015; un vero e proprio successo per la rassegna leader del centro-Italia in materia di edilizia e arredamento, che si conferma meta ambita ed appuntamento fisso per famiglie, giovani coppie e appassionati di design.

C’è tempo ancora fino a domenica 13 marzo per visitare Expo Casa 2016 (orari di apertura: lunedì-sabato 15:00–21:00; domenica 10:00–21:00) con i suoi 7 saloni tematici: Fuoco, Edilizia, Arredo, Complementi, Eco&Energy, Abitare il Verde, Arredo Bagno e Green Style, i 21.000 mq espositivi e i 500 stand; ad ogni ambiente il suo settore, ad ogni stanza i suoi specialisti, per un evento bello, ricco, raffinato e qualificato.

“Abbiamo creato un grande evento, un format prezioso capace di soddisfare sia i visitatori che gli espositori – ci racconta il Presidente di Epta Confcommercio Aldo Amoni – e i numeri ci danno ragione. Abbiamo dato inizio ad una grande rivoluzione, che già sta dando i primi frutti, ma non abbiamo intenzione di fermarci qui; questo è il momento di pensare in grande e lo faremo”.

Un’Expo Casa in grande spolvero, che fa quindi ben sperare nella tanto attesa ripresina; un evento qualificato con grandi espositori ma non solo, perché la grandiosità di un evento si misura anche in base al suo dinamismo e Expo Casa 2016 risponde anche a questo requisito, grazie ad un calendario di convegni e laboratori gratuiti per adulti e bambini: domani, mercoledì 09 marzo (ore 17:30- 18:30) il Dott. Luciano Loschi, ci invita ad un pomeriggio di piacevoli dissertazioni in materia di “Le buone erbe dell’Umbria: come riconoscerle, dove cercarle e come cucinarle”, una proiezione ed una mostra live di erbe pregiate per apprendere le giuste ricette e cucinare al meglio le erbe del territorio.

Giovedì 10 marzo Expo Casa si apre al lato professionale dell’abitazione, con un appuntamento tecnico dedicato a tutti i professionisti della casa: un convegno a cura di Antolini srl in materia di: sistemi innovativi per evitare e contenere il dissesto idrogeologico del nostro paese; pavimentazioni drenanti e pavimentazioni esterne realizzate con un innovativo sistema (ore 15:30).

Ma la rassegna 2016 riserva sorprese anche per i bambini, con un mini-laboratorio in calendario per venerdì 11 marzo, (ore 17:00-18:00): “Piccoli giardinieri crescono: mini-corso per giardinieri in erba”, a cura de “La Rosa del Borghetto”, una dinamica attività di edutainment tra cultura e divertimento alla scoperta delle leggi e dei meccanismi che regolano la vita floreale. Sabato 12 marzo (17:00-19:00) si conclude il programma delle attività con la presentazione del progetto “Lignehouse: case passive in bioedilizia” a cura di Archidarte Studio.

Ma oggi è l’8 marzo, la festa delle donne, ed Expo Casa non poteva non pensare ad un bel modo per celebrare colei che il filosofo Walter Benjamin descrive come “la persona che in casa lascia più impronte”, perché le case hanno le donne come colonne portanti, vero e proprio fulcro e motore di tutta l’abitazione: a loro dedichiamo oggi una giornata di relax e svago, invitandole all’evento con un ingresso ridotto a 2€; e sempre per loro abbiamo organizzato un imperdibile corso, forbici alla mano, su “La potatura delle rose: come rendere bellissima la regina dei fiori”, attività e prove dirette di taglio cespugli, per apprendere le corrette tecniche di potatura della regina della casa: la rosa (orario 17:00-18:00).

Expo casa

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*