XXXII Festival Nazionale delle Scuole di Danza

danza(UJ.com3.0) GUBBIO – Oltre 160 giovani allievi di danza umbri, provenienti da 9 scuole della regione, si danno appuntamento, in questi giorni, nel Teatro Comunale di Gubbio, sempre alle ore 20, per la XXXII edizione del Festival Nazionale Scuole di Danza “Renato Fiumicelli”.

Organizzato dalla Scuola di Danza “Città di Gubbio”, fino al 28 aprile, il Festival è un segnale certo dell’interesse per la qualità della didattica e la pratica di questa Arte in Umbria. Ai maestri partecipanti alla manifestazione è infatti richiesto il diploma ottenuto presso l’Accademia di Danza di Roma, o altra istituzione equipollente, come recita da sempre il regolamento.

Con la SCUOLA DANZA“CITTA’ DI GUBBIO”, guidata da Silvia Menichetti, che organizza l’evento, l’elenco delle scuole umbre comprende:

– il PERSEIDE CENTRO DI FORMAZIONE ALLA DANZA E AL MOVIMENTO, di Orvieto, guidato da Elisabetta Mancini;

– il CENTRO STUDI DANZA, di Umbertide, condotto da Maria Paola Fiorucci;

– SPAZIO DANZA, di Gualdo Tadino, diretto da Silvia Menichetti;

– l’ASSOCIAZIONE DANZA CLASSICA E MODERNA Diamante Renzini, di Alessandra Carmignani, a Città di Castello;

– il CENTRO PROFESSIONALE “ZONA DANZA”, di Rossella Peruzzi, a Perugia;

– il Centro Professionale Danz’Art, di Cecilia Monacelli, a Gubbio;

– la Calle, di Loredana Paradies a Taverne di Corciano;

– il Metodo, Centro Danza & Pilates, di Terni, sotto la guida di Sofiya Hristova.

L’elenco delle scuole umbre integra e completa la presenza di un totale di cinquanta scuole, provenienti da nove regioni d’Italia.

Ciliegina sulla torta della manifestazione è infine la presenza, sabato 27 e domenica 28 aprile, del Cannes Jeune Ballet, rappresentato da dieci allievi de l’Ecole Supérieure de Danse de Cannes Rosella Hightower (ESDC), e de l’Ecole Nationale Supérieure de Danse de Marseille (ENSDM). A guida della scuola francese è una personalità di assoluto rilievo: l’italiana Paola Cantalupo, già “étoile” internazionale presso i Ballets de Montecarlo.
Con la sua presenza e il suo prestigio, la scuola francese conferma l’importanza della rassegna di Gubbio.

Il festival è organizzato con il patrocinio di: Regione dell’Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Gubbio, Comunità Montana “Alta Umbria”, Servizio Turistico Associato – IAT Gubbio, Club Amici delle Muse. L’organizzazione è a cura della Scuola di Danza “Città di Gubbio”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*