Vittoria ex aequo per Zannori e Elefante alla “Corsa Storica” della Corsa all’Anello Narni

NARNI 3 maggio 2015 – La corsa all’anello storica è stata vinta ex aequo dai cavalieri Mattia Zannori (Mezule) e Marco Elefante (Santa Maria) che hanno centrato l’anello più piccolo, di 3 centimetri di diametro dimostrando grande bravura e maestria. I due cavalieri sono riusciti a infilare con la lancia l’anello per una volta e quindi sono andati allo spareggio. A quel punto hanno sbagliato entrambi i tre tentativi messi a loro disposizione secondo regolamento per centrare di nuovo l’anello quasi impossibile da prendere ed hanno così conquistato la vittoria pari merito.

La corsa, che si è svolta oggi pomeriggio (3 maggio) nella splendida cornice di piazza dei Priori, gremita di gente, ha contato la partecipazione di tredici cavalieri: Federico Minestrini, Mattia Zannori e Ernesto Santorosi per il terziere di Mezule, Paolo Palmieri, Federico Scatolini, Luca Paterni, Leonardo Piciucchi e Alessandro Scoccione per Fraporta e Giacomo Perugini, Mirko Concetti, Marco Elefante, Jonathan Anselmicchio e Diego Cipiccia per Santa Maria.

Il primo anello di 10 centimetri di diametro è stato centrato da tutti i cavalieri in gara, mentre l’anello da 8 centimetri di diametro è stato mancato da Paolo Palmieri, Ernesto Santirosi, Mirko Concetti, Luca Paterni, Leonardo Piciucchi ed Alessandro Scoccione. A gareggiare per infilare l’anello da 6 centimetri sono quindi rimasti sette cavalieri. A sbagliare il terzo anello è stato solo Federico Minestrini, mentre l’anello di tre centimetri non è stato centrato da quattro dei sei cavalieri rimasti in gara: Giacomo Perugini, Federico Scatolini, Jonathan Anselmicchio e Diego Cipiccia. A centrarlo con grande maestria sono stati quindi Mattia Zannori e Marco Elefante che si sono aggiudicati la vittoria tra gli applausi del pubblico.

marco elefante

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*