“Umbria Jazz, una storia speciale”, proiezione del film giovedì 16 luglio al Morlacchi

da Cristiano Romano
E’ davvero speciale la storia di Umbria Jazz, nata nell’estate del ’73, subito trasformata in una sorta di Woodstock italiana completamente gratuita, oggi diventata uno dei marchi più gloriosi della musica nel mondo. Quattro decenni abbondanti che ora vengono raccontati in un film di due ore che Marco Molendini e Paolo Massoli hanno costruito mettendo insieme potenti immagini d’archivio, la musica dei grandi protagonisti di questi lunghi anni, da Charles Mingus a Sonny Rollins, a Count Basie, a Sarah Vaughan, a Horace Silver, a Keith Jarrett, ai tanti jazzisti italiani che si sono fatti conoscere attraverso le sue piazze e i suoi teatri, raccogliendo testimonianze a cominciare da quella di Carlo Pagnotta, artefice primo di questa lunga vicenda. Il film, intitolato «Umbria jazz, una storia speciale», è stato realizzato con il contributo della Regione Umbria e il patrocinio della Fondazione Umbria Jazz.
Ingresso gratuito

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*