Umbria Jazz 15: Il trio di Robert Glasper sostituisce Jonathan Batiste

A causa dell’annullamento dell’intero tour europeo estivo di JON BATISTE & STAY HUMAN, che non potranno quindi essere presenti a UMBRIA JAZZ 15, il 16 luglio al loro posto sul palco dell’Arena Santa Giuliana di Perugia salirà, oltre alla già annunciata Cassandra Wilson, il trio di ROBERT GLASPER.

ROBERT GLASPER TRIO

Dieci anni dopo il suo debutto per Blue Note e il Grammy vinto nel 2013 nella categoria “Best R&B Allbum” con il suo quinto lavoro “Black Radio”, Robert Glasper torna a Umbria Jazz in trio per presentare il suo nuovo album in uscita a giugno dal titolo Covered, registrato live al Capitol Studios.

Dopo le incursioni nell’hip hop e nel R&B sotto la sigla Experiment, Glasper con i suoi compagni Vicente Archer al basso e Damion Reid alla batteria torna al jazz più puro e intimo, con un repertorio composto principalmente da cover di artisti tra i preferiti dello stesso Glasper: Radiohead, Joni Mitchell, Jhene Aiko, John Legend, Kendrick Lamar. Non mancano tuttavia alcuni brani originali composti per l’occasione.

Un ritorno alle origini per i tre musicisti, insieme nei primi lavori marcati Blue Note del pianista originario di Houston: Canvas del 2005 e In My Element del 2007.

Attingendo principalmente dal jazz, ma rifiutando energicamente di essere immobilizzato da un unico genere o stile, Glasper e i suoi strepitosi compagni di viaggio ci presentano un album che non conosce confini. Mai banale, mai forzato, dove tutto si combina insieme, senza soluzione di continuità. Glasper sta inoltre lavorando alla colonna sonora originale per il film su Miles Davis attualmente in produzione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*