Trasimeno curry free: scatti liberi per raccontare le emozioni

Partecipanti al corso
Partecipanti al corso
Partecipanti al corso

MAGIONE – Sabato 9 agosto, ore 19, nell’ambito della XXXV edizione della Settimana Magione organizzata dalla Pro Loco di Magione, gli allievi del corso di fotografia digitale, tenuto da Lorenzo e Riccardo Dogana, inaugurano lo spazio allestito in corso Marchesi 27 con la mostra “Trasimeno curry free. Sorry Steve” con foto realizzate in alcuni luoghi caratteristici del lago Trasimeno.

Abbiamo giocato con il nome, cercando assonanze con il fotografo Steve McCurry che, in questo momento, rappresenta l’immagine fotografica dell’Umbria – spiegano gli organizzatori – e, nelle foto, abbiamo cercato una personalissima modalità di raccontare le tante sfaccettature del Trasimeno. Curry è il nostro rimando al fotografo, ma free è la volontà di farlo in modo libero, giocoso, come è stato tutto il corso, che ha permesso di raccontare le storie di grandi fotografi e di sperimentare cosa significa fare una fotografia all’aperto».

I luoghi scelti per le uscite sono stati l’Oasi La Valle di San Savino e l’azienda di lavorazione della canna palustre Zoppitelli.

Due luoghi molto suggestivi, ricchi di stimoli che hanno dato origine a visioni completamente diverse – spiegano i fratelli Dogana – con risultati fotografici molto interessanti, considerando che si trattava di un primo corso che vedeva tra i partecipanti anche alcuni principianti».

Le foto esposte sono state realizzate da Michele Benemio, Daniela Bevagna, Lavinia Bottini, Jessica Burioli, Luciano Calvani, Andrea Martini, Luigina Miccio, MariaCarla Pagani, Marco Raspati, Fabiana Strappaghetti e Barbara Verducci.

La mostra rimarrà aperta fino al 19 agosto. I corsi riprendono nel mese di settembre, con un corso di primo livello e uno di secondo, presso lo studio di fotografia DiFoto

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*