Torna la Festa della Scuola promossa dall’Istituto di Formazione Culturale Sant’Anna

Una vera festa dove protagonista assoluto è il futuro, quel futuro composto da studenti che si sono distinti in progetti e profitto scolastico, elementi tangibili che ancora sanno fare la differenza. Oggi al Centro Congressi “Capitini” di Perugia si è tenuta la “Festa della scuola”, evento ormai consolidato organizzato dall’Istituto di Formazione Culturale Sant’Anna, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, con la partecipazione del Club Unesco Perugia-Gubbio, il contributo della Banca delle Marche e con il patrocinio di Regione, Provincia e Comune di Perugia.

A fare i saluti, e ringraziare la Fondazione Sant’Anna per questa manifestazione, vera festa della scuola e del merito, sono stati Domenico Petruzzo direttore dell’USR per l’Umbria e il Viceprefetto Tiziana Tombesi. “Lo scopo di questa giornata dedicata alla scuola – spiega Roberto Stefanoni, presidente della Fondazione Sant’Anna – è quello di mettere in mostra le potenzialità degli studenti che, seguiti dagli insegnanti nel loro percorso scolastico, riescono a sviluppare progetti innovativi rivolti al futuro”.

La mattinata si è aperta con la premiazione degli studenti che hanno partecipato ai progetti didattici “Noi Etruschi” e “Die Berliner Mauer”, promossi dalla Fondazione Sant’Anna. Spazio anche alla premiazione del concorso “Dichiarazione dei Diritti Umani: art. 1”, voluto dal Club Unesco Perugia-Gubbio. Non poteva mancare l’evento assoluto del 2015 ovvero l’EXPO, al quale partecipano alcune scuole umbre, che hanno mostrato interessanti video prodotti dagli studenti. A chiudere è stata la consegna di 162 borse di studio, erogate per l’anno scolastico 2014-15 dalla Fondazione Sant’Anna, del valore di 350 euro l’una, a studenti che si sono contraddistinti per meriti scolastici.

ù I vincitori delle borse di studio sono stati segnalati direttamente delle scuole secondarie della regione anche in considerazione del loro impegno e della qualità della loro partecipazione alla vita scolastica. Sono stati premiati con borse di studio, erogate dall’Associazione “Nicola Rossi”, anche alcuni solisti dell’Orchestra giovanile delle scuole dell’Umbria, che hanno allietato la manifestazione con intermezzi musicali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*