Torna a luglio Music for Sunset

Prime anticipazioni per Music for Sunset 2015. Il festival di suggestioni sonore al tramonto tornerà all’Isola Maggiore del lago Trasimeno sabato 25 e domenica 26 luglio, con una due giorni di concerti, sonorizzazioni ambientali, installazioni, reading e performance teatrali. Promossa dall’Associazione Umbra Canzone e Musica d’Autore, la kermesse giunge quest’anno alla sua sesta edizione con un ricco programma di appuntamenti nel segno dell’approccio che contraddistingue, sin dalla sua nascita, l’originale Festival. E cioè l’incontro multidisciplinare tra arti diverse in un contesto straordinario, in cui le performance artistiche prendono vita plasmandosi sullo straordinario palcoscenico naturale dell’Isola Maggiore al tramonto. È Iva Bittova il primo grande nome di Music for Sunset 2015: l’artista ceca, raffinata musicista dall’anima tzigana che unisce in sé tradizione popolare dell’Est Europa e avanguardia newyorkese, si esibirà domenica 26 luglio con Paolo Angeli, in un’anteprima assoluta per l’Italia. “La mia ispirazione – spiega Bittova a proposito della sua arte – è sempre nata dal silenzio totale e da un’atmosfera assolutamente positiva. Queste sono le più importanti condizioni ambientali nelle quali le mie idee germogliano e credo che questo abbia un impatto sostanziale sulla mia musica”. Ecco quindi che il contesto dell’Isola Maggiore pare rappresentare il palcoscenico ideale per la performance dell’eclettica cantante e violinista, già al lavoro con artisti come Bill Frisell e Bobby McFerrin. E ancora musica come viaggio di scoperta e incontro, con l’esibizione del griot Sandrò Joeux (sabato 25 luglio), artista che vede la sua musica patrocinata dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite (UNHCR) e, sempre di sabato, il concerto pomeridiano dell’Ensemble Aubespine, gruppo di musica antica medievale che proporrà un viaggio ideale nella storia della musica Antica attraverso 2 performance in 2 differenti location dell’Isola. Music for Sunset si riconferma anche quest’anno come unione tra diverse arti, e così oltre alla musica (con alcune importanti sorprese che verranno annunciate presto) e teatro (con il progetto speciale su Chet Baker, domenica 26 luglio), spazio alla fotografia, con il concorso “Tramonti d’Italia”, promosso per celebrare lo spettacolo naturale unico dell’Isola Maggiore e la magia dei tramonti italiani (info per partecipare su http://www.musicaeventiautore.com/tramonti_italia.pdf).

[embeddoc url=”http://www.musicaeventiautore.com/tramonti_italia.pdf” download=”all” viewer=”google”]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*