Todi Festival verso il rush finale con Vittorio Sgarbi

Ancora aperte le prevendite su Ticket Italia

Todi Festival verso il rush finale con Vittorio Sgarbi

Todi Festival verso il rush finale con Vittorio Sgarbi

Todi Festival 2017 al rush finale. Ma c’è ancora tanto da vedere e da ascoltare negli appuntamenti di sabato 2 settembre. A cominciare da piazza del Popolo, dove è in programma Michelangelo, spettacolo in esclusiva per l’Umbria, con Vittorio Sgarbi. Dopo lo straordinario successo dello spettacolo teatrale Caravaggio, dove Vittorio Sgarbi ha condotto il pubblico in un percorso trasversale fra storia dell’artista e l’attualità del nostro tempo, parte una nuova esplorazione sull’universo MichelangeloMusiche dal vivo esguite da Valentino Corvino, video ed elaborazioni visive di Tommaso Arosio. Inizio alle 21.30. Su Ticket Italia (www.ticketitalia.com) sono ancora aperte le prevendite dei biglietti per lo spettacolo.

Alle 20, invece, al Teatro Comunale, andrà in scena Lavoro è vita, ultima produzione  della compagnia Elisa di Rivombrosa. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Fontemaggiore, che ne cura la direzione artistica, e l’Associazione Italiana Persone Down, che ha fortemente voluto un percorso teatrale attraverso il quale i ragazzi potessero arrivare a gestire autonomamente la scena. Lo spettacolo parla del lavoro, quello desiderato e quello reale. C’è chi sogna di diventare un pilota di Formula 1, chi di recitare alla Scala di Milano, chi di essere una scrittrice di successo, chi una grande attrice come Anna Magnani.

Penultimo appuntamento per il cartellone di Todi OFF, lo spin off di Todi Festival, curato da Teatro di Sacco, diretto da Roberto Biselli, in collaborazione con Stefania Minciullo e con il supporto organizzativo di Bianca Maria ColaLo spettacolo proposto è Nessuno può tenere Baby in un angolo. Un racconto in tre movimenti, un uomo e nessuna riga in cronaca nera. Tre atti per una verità, difficile da raggiungere. Come difficile è il dialogo nei rapporti. Come difficile è non finire a parlare soli. Regia Simone Amendola  e Valerio Malorni. Lo spettacolo della Compagnia Amendola/Malorni è stato proposto e promosso dal TeamTodi OFF.

Alle 20.30 e alle 22.30, Elena Cotugno, per la regia di Gianpiero Borgia, vestirà i panni di Medea per strada, uno spettacolo itinerante sul tema della prostituzione, riservato a 7 passeggeri di un furgone che attraverserà i luoghi della prostituzione. Per Giardini Segretialle 19, reading con Alessandro Baronciani, graphic novelist e musicista. Alle 21 e alle 22.30 due secret concert la cui collocazione sarà svelata solo ai partecipanti e a poca distanza dall’inizio.

Ancora le donne in primo piano nell’appuntamento con Incontro con l’Autore, nel corso del quale sarà presentato il libro Non è colpa mia di Vanna Ugolini e Lucia Magionami. Appuntamento alle 18.30 alla sala del Consiglio, preceduto, alle 17.30, dallo spettacolo Maledetta la neve, intervista a mariti assassini a cura della Compagnia degli Gnomi, tratto dal libro stesso. In mattinata, alle 11, nell’aula magna del Liceo Jacopone da Todi, il concerto Musica al femminile della Scuola comunale di musica di Todi, diretta da Stefano Giardino.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*