Terni, Visioninmusica, chiusura della stagione con Raul Midòn

Raul Midon_2Visioninmusica conclude la sua decima stagione giovedì 3 aprile presentando uno dei nomi più acclamati del panorama musicale internazionale e tra i più attesi in cartellone: Raul Midòn.

Un one-man band che trasforma “la sua chitarra in un’orchestra e la sua voce in un coro”, secondo il New York Times. Nativo del Nuovo Messico, non vedente dalla nascita, dal 1999 Midòn ha pubblicato sette album, tra cui la hit “State of Mind“. Voce da perfetto soul man, è stato molto influenzato da grandi del passato come Donny Hathaway, Richie Havens, ma anche da Sting e da Paul Simon. Tuttavia la sua musicalità lo rende, come ha scritto l’Huffington Post, “un uomo libero da ogni categoria”.

In Midòn convivono una setosa voce da tenore e una chitarra dal suono pulito e docile, senza la minima sbavatura. Uno stile percussionistico sincopato e fatto di soul, jazz e musica latina; uno stile in cui basso, armonie e linee melodiche volano via dalle corde tanto da far sembrare impossibile che siano solamente le sue mani a produrle. E se tutto ciò non bastasse, improvvisa perfettamente con la sua voce una tromba jazz  che accompagna con la sua chitarra in modo unico.

Il concerto si terrà giovedì 3 aprile alle 21 presso l’auditorium di Palazzo Gazzoli a Terni. Si possono acquistare i biglietti del concerto presso new Sinfony, galleria del Corso 12 a Terni, o on line www.vivaticket.it

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*