Umbria Contemporanea, i linguaggi delle nuove generazioni

Costo del biglietto di ingresso euro 10. Per informazioni e prenotazioni: Tommaso Mobilia 328.4740483

Umbria Contemporanea, i linguaggi delle nuove generazioni

Umbria Contemporanea, i linguaggi delle nuove generazioni

Si terranno al Teatro Bertold Brecht di Perugia, martedì 22 marzo (ore 21), e al Teatro dei Riuniti di Umbertide, sabato 2 aprile (ore 21), i momenti pubblici del progetto Umbria Contemporanea. I linguaggi delle nuove generazioni ed il loro viaggio nella danza, progetto promosso da Centrodanza Spazio Performativo, Centro Studi Danza Umbertide, Umbria Ballet Gubbio, tre Associazioni radicate e rappresentative di importanti territori della Regione Umbria quali Perugia, Gubbio, Umbertide.

“Umbria Contemporanea” si propone di superare il “semplice” dato spettacolare e scommette su un percorso formativo e culturale articolato a tappe e distribuito nel corso degli anni.

I due coreografi scelti per condurre questo percorso, Alessia Gatta e Michele Merola sono personaggi che hanno una grande familiarità con le tematiche che caratterizzano il nostro vivere quotidiano quali la velocità, la condivisione, la mobilità, la multimedialità. Contemporaneo indica ciò che accade nel mentre che accade, ogni azione è contemporanea al suo tempo. La danza che vive immersa nel presente è condizionata e contaminata da queste tematiche.

Il programma di Umbria Contemporanea prevede la messa in scena dei due laboratori coreografici, del lavoro dei coreografi residenti, Roberto Costa Augusto, Claudia Fontana, Emanuele Giombetti, Mattia Maiotti.

Ospiti della serata saranno Agora Coaching Project, corso di perfezionamento professionale diretto da Michele Merola e Enrico Morelli, INC innprogresscollective gruppo indipendente diretto dal coreografo Afshin Varjavandi, Francesco Mariottini e Alberto Terribile primi ballerini della compagnia Tanzcompagnie Giessen.

Diversi per stili e ricerca artistica presentano la comune radice di essere nati artisticamente in questo territorio. “Ci piace pensare – asseriscono gli organizzatori – che l’Umbria non sia solo terra di formazione e poi di emigrazione dei nostri talenti o splendida location per grandi manifestazioni ma luogo a cui tornare e nodo di un network Europeo di formazione e condivisione di conoscenze e di saperi”.

Costo del biglietto di ingresso euro 10. Per informazioni e prenotazioni: Tommaso Mobilia 328.4740483

Umbria Contemporanea

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*