Teatro, ‘Orion theatre’ di Terni e ‘Teatrosì’ di Perugia al festival nazionale Uilt

Il presidente di Uilt Umbria Lauro Antoniucci nomina i vincitori

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Tra le sette compagnie teatrali umbre in gara, sono state la ‘Orion Theatre’ di Terni e la ‘Teatrosì’ di Perugia a guadagnarsi l’accesso al Festival nazionale dell’Unione italiana libero teatro (Uilt). Con l’ultima esibizione in programma, domenica 20 dicembre al teatro ‘Franco Bicini’ di Perugia, si è così conclusa la quarta edizione del Bravoteatro festival riservato ai gruppi amatoriali teatrali aderenti a Uilt Umbria. Oltre alle due vincenti, nel corso della manifestazione durata circa un mese, sono salite sui palchi del ‘Bicini’ e del Teatro di figura, sempre a Perugia, ‘La Badia’ di Pietrafitta, ‘Progettoteatroitaliano’ di Foligno, ‘Compagnia delle Vigne’ di Sugano, ‘Compagnia Magionese’ di Magione, e la perugina ‘Compagnia Attoterzo’ che, con ‘Un giardino di aranci fatto in casa’ di Neil Simon, ha ottenuto una menzione con riserva.

Le due umbre adesso si confronteranno con le altre compagnie selezionate in tutta Italia, mettendo in scena nuovamente ‘Il padre’ di Strindberg la Orion Theatre e ‘I diari’ di Pier Benedetto Bertoli la Teatrosì. Le dieci selezionate in questa seconda fase prenderanno quindi parte alla finale nazionale che si svolgerà a Velletri a ottobre 2016.

 

Nicola Torrini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*