Il successo di Music fest Perugia ribadisce la vitalità del teatro Pavone

Un momento della recita al teatro Pavone

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – In oltre 250 persone hanno assistito all’allestimento dell’opera di Gioacchino Rossini ‘Il barbiere di Siviglia’ nel cartellone del Music fest Perugia 2014 andato in scena venerdì 29 agosto al teatro Pavone, nel capoluogo umbro. Una nuova messa a segno per il festival di musica classica di Peter Hermes e Ilana Vered, che si avvia alla conclusione, e una buona occasione per ribadire la vitalità e l’agibilità del teatro perugino, dopo il crollo di una porzione di tetto dovuto alle straordinare piogge di fine luglio. “Siamo intervenuti tempestivamente con la messa in sicurezza in soli due giorni e in sette giorni con il ripristino totale della parte architettonica danneggiata – ha colto l’occasione per spiegare Giambattista Manzoni, vicepresidente del Consiglio d’amministrazione del teatro Pavone –. La Protezione civile non ha mai fatto un’ordinanza di chiusura, ma ci hanno invitato alla messa in sicurezza per la quale già stavamo lavorando, ancor prima della loro comunicazione. Abbiamo ripristinato le condizioni di sicurezza e ne abbiamo dato tempestiva comunicazione, tanto è vero che pochissimi  giorni dopo l’evento il teatro ha potuto ospitare i concerti del Music fest Perugia. Abbiamo accolto con grande onore il festival di Peter Hermes che ha portato nel nostro teatro moltissimi ospiti, sia quando si è trattato dei concerti dei giovani talenti da tutto il mondo sia quando hanno calcato il palco professionisti di fama internazionale della musica classica e del canto lirico”. Sul palco del teatro dell’acropoli perugina, infatti, per l’allestimento rossiniano con la regia di Gianmaria Romagnoli, c’erano Giulio Boschetti nel ruolo di Figaro, Tiziana Fabietti in quello di Rosina, fra gli altri, e il grande tenore Luciano Alessandro. Forte di questo successo, il Musi fest Perugia si prepara a dare il suo arriverderci alla prossima edizione con il ‘Gran finale’, domenica 31 agosto, alle 21, al cortile del palazzo della Provincia di Perugia.

 

Maria Cristina Costanza

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*