iLove, martedì 9 al Complesso di Sant’Anna

Il Teatro Stabile dell’Umbria in collaborazione con il Festival “Tra Cielo e Terra”, martedì 9 settembre, a Perugia, presso il Complesso di S. Anna (Viale Roma 15), alle 21, presenta Fattoria Vittadini con iLove, un progetto di e con Cesare Benedetti e Riccardo Olivier, con le musiche di Moon Young Ha, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Gyorgy Ligeti, Morcheeba.

Un duetto al maschile che parla d’amore. Due personaggi quotidiani condividono lo stesso spazio-tempo: si studiano, si fanno guardare, si annusano. Cercano loro stessi, la loro relazione, il loro essere uomini. Ma cosa vuol dire essere Uomo?
‘Mascolino’, ‘maschile’, ‘macho’, ‘vero uomo’ sono etichette con cui si gioca in scena, le si indossa, ci si confronta: pose plastiche di una classicità più imitativa che effettiva, pubblicitaria, da esibizionismo machista…

La realtà omosessuale è trattata come una ironica e giocosa gag, alla ricerca del coraggio di darsi la mano, di esporsi e di “danzare assieme” liberamente, sciolti da etichette e schemi, compresi quelli della rivendicazione di uguaglianza, pure storicamente importante e ancora non soddisfatta pienamente.

Il lavoro è partito da un’esperienza autobiografica, ma l’armonia nel rapporto di coppia l’essere pronti o meno a cedere e concedere alla ricerca della felicità, a discapito della propria individualità, è la ricerca di una difficile alchimia che riguarda tutti.

Fattoria Vittadini vuole essere una nuova forma di compagnia stabile all’interno del panorama della danza italiana: 11 danzatori, tra i 22 e i 28 anni, che alla base della loro ricerca mettono la flessibilità e la capacità di accogliere nuove sperimentazioni creando e mantenendo un “repertorio contemporaneo” fresco e innovativo e cercando di portare avanti una visione artistica personale ed autorale che rifletta sul mondo contemporaneo.

[box type=”warning” ]

Per prenotazioni Dance Gallery – 3382345901.

Info dancegallery.it

Ingresso 5 euro.[/box]

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*