Flebowsky Storie di ordinaria corsia Teatro Accademia di Tuoro

L’esilarante commedia racconta di pigiami, di camici, di reparti

Flebowsky Storie di ordinaria corsia Teatro Accademia di Tuoro
Flebowsky Storie di ordinaria corsia Teatro Accademia di Tuoro

Flebowsky Storie di ordinaria corsia Teatro Accademia di Tuoro

Più volte ospitato nei teatri dell’Umbria con spettacoli di successo, Finis Terrae, Ben Hur, Trote, Muratori, Grisù Giuseppe e Maria, Nicola Pistoia questa volta è lo spassoso protagonista di Flebowsky Storie di ordinaria corsia, al Teatro Accademia di Tuoro, sabato 23 gennaio, alle 21.

L’esilarante commedia, diretta da Gigi Piola e interpretata anche da Ketty Roselli e Armando Puccio, è tratta dall’acuto e divertente libro di Fabrizio Blini e racconta di pigiami, di camici, di reparti.

Un’antropologia della flebo che traduce le esperienze di corsia sul palco e le trasforma in un momento di riflessione. Flebowsky è un manuale di degenza ospedaliera tratto da un libro scritto da un vero paziente che ha deciso di ridere delle proprie malattie con l’obiettivo di ristabilire un sano rapporto tra malati, medici, ospedali , con la certezza che la prima medicina necessaria in un ospedale è la buona volontà delle persone.

Flebowsky non punta il dito contro la malasanità, ma vuole dare una mano alla buona sanità. In ospedale tutto funziona al contrario perché il posto più freddo si chiama “camera ardente”, al pronto soccorso si passa col rosso e ti fermano col verde, ci sono le corsie ma non si corre…

Flebowsky Storie

Una terapia del sorriso perché, non è vero che una risata ci seppellirà! Una risata ci dimetterà! I posti a teatro si possono prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20, fino al giorno precedente lo spettacolo.

DETTAGLU
I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima della recita altrimenti vengono rimessi in vendita. E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*