8 marzo alla Stranieri con la Compagnia del TSU

L’ingresso è gratuito. Informazioni presso il Teatro Stabile dell’Umbria 075/575421

8 marzo alla Stranieri con la Compagnia del TSU

8 marzo alla Stranieri con la Compagnia del TSU

Il Teatro Stabile dell’Umbria e l’Università per Stranieri di Perugia festeggiano la Giornata internazionale della donna con gli attori della compagnia dei giovani del Teatro Stabile dell’Umbria.

Martedì 8 marzo, alle 21, presso l’Aula Magna dell’Università per Stranieri, Francesco “Bolo” Rossini, Giordano Agrusta, Caroline Baglioni, Edoardo Chiabolotti, Caterina Fiocchetti, Elisa Gabrielli, Elisabetta Misasi, Ludovico Röhl e Samuel Salamone sono i protagonisti del reading teatrale che porta il titolo della bellissima poesia di Dacia Maraini, Donne Mie.

Lo spettacolo è a cura di Francesco Bolo Rossini e i brani sono tratti dalle opere di Sibilla Aleramo, Concita de Gregorio, Grazia Deledda, Oriana Fallaci, Natalia Ginzburg, Dacia Maraini, Alda Merini, Elsa Morante, Anna Maria Ortese, Antonia Pozzi, Goliarda Sapienza, Matilde Serao, da arie d’opera femminili e da un canto di fabbrica delle lavoratrici ternane.

“Con l’iniziativa in programma l’8 marzo – afferma il Rettore dell’Università per Stranieri Giovanni Paciullo – la Stranieri avvia la propria collaborazione con il Teatro Stabile dell’Umbria. Considero questa partnership particolarmente qualificante ai fini di un’iniziativa condivisa di formazione e ricerca.  Il Teatro Stabile dell’Umbria ha guadagnato un ruolo centrale nel sistema teatrale italiano e può contribuire a sviluppare progetti in ambito universitario.”.

L’ingresso è gratuito. Informazioni presso il Teatro Stabile dell’Umbria 075/575421.

8 marzo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*