Spello è pronta per la Notte dei fiori, tutto in una notte… infiorate, mostre e tanto altro

Spello è pronta per la Notte dei fiori. Alcuni gruppi infioratori hanno iniziato ad allestire già dal venerdì sera le strutture protettive sotto le quali lavoreranno tutta la notte per realizzare, in onore del Corpus Domini, i quadri e i tappeti floreali più conosciuti e apprezzati in Europa e nel mondo, dagli USA all’Australia fino alla Cina. Sabato mattina (ore 10) inaugura nei  giardini pubblici la X edizione della mostra mercato di Florovivaismo “Spello in Fiore”, che proseguirà  no stop fino alle ore 20 circa della domenica.Alle ore 12 apre la Taverna degli infioratori (Porta Chiusa, via Consolare) per tutti i coloro che vorranno assaporare i profumi e i gusti dei fiori.  Sabato (a pranzo e cena) e domenica (a pranzo) sarà possibile degustare menu alla rosa e al fiordaliso, oppure scegliere a piacere piatti floreali dal menu alla carta. A coordinare la taverna è sempre l’esuberante Roberto Sebastianelli, lo chef campione del mondo di cucina 1998-2002, titolare del ristorante  marchigiano “Fiorfrì” (Ostra Vetere, An), che tiene a sottolineare che tutti i fiori utilizzati sono di propria produzione, coltivati con la consulenza di esperti botanici. Da quest’anno la taverna propone  i fiori anche in versione da cibo di strada (cartoccio di fiori fritti, croissant e bomboloni), mentre l’inedita birra Etica ai fiori di sambuco, prodotta dal micro birrificio etico DieciNove, potrà essere degustata nella Taverna degli infioratori, nella sede del birrificio (Via S.Angelo 12) e in alcuni ristoranti e bar di Spello.

 Alle ore 22 l’appuntamento è al Teatro Subasio  per lo spettacolo musicale “La mia utopia – Il racconto di un viaggio”, una produzione di Utopia 2000. Ma tante sono le iniziative collaterali per coloro che vorranno fare l’alba curiosando tra vicoli fioriti e gruppi all’opera lungo il percorso delle infiorate, quasi due chilometri dal borgo al belvedere a Spello. I musei, le mostre, i negozi e i bar resteranno aperti tutta la notte. Anche quest’anno  turisti e visitatori potranno partecipare attivamente ai lavori e provare l’esperienza di inginocchiarsi a terra insieme agli infioratori per comporre i tappeti floreali o aiutare nelle ultime operazioni di “capatura” dei fiori. Gli appassionati di fotografia, potranno partecipare al workshop fotografico di Marianna Santoni dalle ore 20,30 di sabato alle ore 10 della domenica (punto di incontro ai giardini pubblici di Spello, info e prenotazioni su www.mariannasantoni.com). Sabato riapre in notturna (dalle ore 22,00 alle 01,00) la Pinacoteca Civica di Spello e il Comune, in collaborazione con Sistema Museo, ha organizzato due suggestive visite guidate ai siti d’arte della città lungo il percorso dei quadri e dei tappeti floreali per gruppi di massimo 50 persone a visita (sabato sera alle ore 21 e domenica alle ore 6,30), con partenza dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore (per informazioni e prenotazioni 0742-301497, 0742-300034-39).

Proseguiranno dal sabato alla domenica anche la mostra fotografica e la mostra di ricamo floreale al museo delle Infiorate e la mostra fotografica storica a cura del Circolo Cine Foto Amatori Hispellum nella Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*