Sergio Bizzarri in Europa del Nord con Martin Impelmans

da Gino Goti
E’ in Umbria l’olandese Martin Impelmans, presidente dell’”Associazione Arte senza Frontiere”, per “rifornirsi” di quadri del pittore spoletino Sergio Bizzarri per cui ha curato una grande mostra antologica a Ridderkerk, vicino a Rotterdam in Olanda, un’antologica con grande rilevanza data alle ultime produzioni di Bizzarri: “I racconti dei sassi del mare” i cui colori hanno immediatamente conquistato il pubblico olandese.

La competenza di Impelmans e il suo impegno televisivo nelle emittenti dei Paesi Bassi con trasmissioni dedicate all’arte e alla cultura, hanno determinato un grande successo delle opere di Bizzarri, una “ripetizione” in quanto già lo scorso anno il pittore spoletino fu ospite del palazzo comunale di Ridderkerk con una mostra di successo con oltre 80.000 visitatori “paganti”.

Ora e fino alla fine di ottobre Impelmans ha organizzato mostre itineranti di Sergio Bizzarri a Berlino, Monaco di Baviera, Budapest, Cracovia con tappa finale a San Pietroburgo.

Un tour interessante e impegnativo in città ancora “vergini” per le opere del fantasioso pittore spoletino: un vero e proprio ambasciatore dell’arte contemporanea italiana e dell’Umbria, perché ogni sua “vernissage” è arricchita e allietata da un gradito aperitivo con degustazione di prodotti della tradizione gastronomica, delle cantine e dei frantoi umbri.

In Umbria Martin Impelmans avrà incontri per organizzare, nei prossimi mesi, una grande mostra antologica di pittrici olandesi e russe, riproponendo una positiva esperienza offerta due anni fa nel corso della manifestazione artistico-gastronomica di Norcia dedicata alla rassegna del Tartufo Nero e alla cultura e all’arte internazionale.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*