Roma e Cartagine nel piatto a Tuoro per il ferragosto toreggiano

(umbriajournal.com) TUORO SUL TRASIMENO – Dalle 19, nel centro storico di Tuoro sul Trasimeno sarà possibile degustare pietanze tradizionali toreggiane e prelibatezze romane e cartaginesi. La serata sarà allietata da spettacoli e rievocazioni, e sarà possibile rivivere le sensazioni del tempo nei due accampamenti, cartaginese e romano (quest’ultimo a cura della locale Legio I Taurus). E poi piatti da Lamta (città tunisina gemellata con Tuoro), spettacoli delle danzatrici del ventre e di altri artisti. Rivivere per una sera, nel cuore dell’estate umbra, usi e costumi delle civiltà romana e cartaginese durante il periodo delle guerre puniche. Sarà un viaggio nel tempo, attraverso sfilate, rievocazioni, giochi e degustazioni, il Ferragosto 2014 di Tuoro sul Trasimeno. Promosso dalla Pro loco del borgo lacustre in collaborazione con l’Amministrazione comunale, venerdì 15 agosto a partire dalle 19 il Ferragosto Toreggiano porterà il pubblico indietro di 2231 anni, tanti quanti ne sono passati dalla disfatta romana, inflitta dal generale cartaginese Annibale Barca alle truppe romane del Console Flaminio proprio sulle rive del Trasimeno.

In occasione del 30° anniversario dell’Anno Annibalico, una serie di giornate di studio organizzate a Tuoro tra il 1983 e il 1984, la Pro Loco proporrà una sorta di “rivincita” tra romani e cartaginesi, questa volta non con le armi, ma con musiche, giochi e piatti prelibati. Dalle 19, nel centro storico di Tuoro sul Trasimeno, sarà possibile degustare pietanze tradizionali toreggiane e prelibatezze romane e cartaginesi, come lo stinco romano e il cous cous cartaginese.

La serata sarà allietata da spettacoli e rievocazioni, e sarà possibile rivivere le sensazioni del tempo nei due accampamenti, romano e cartaginese: l’accampamento romano sarà curato dalla Legio I Taurus, che presenterà una serie di attività come il tiro dell’arco, il tiro del pilum e molto altro. Nell’accampamento cartaginese sarà possibile degustare alcuni prodotti provenienti da Lamta, città tunisina gemellata con Tuoro, come il thè del deserto e la bsissa, o fumare il narghilè, il tutto allietato dagli spettacoli delle danzatrici del ventre e di altri artisti. Programma completo e informazioni su: www.prolocotuorosultrasimeno.it Per info: info@prolocotuorosultrasimeno.it – 075 825220

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*