Rataplan, scuola di circo teatro. Un successo che si riconferma

Rataplan, scuola di circo teatro. Un successo che si riconferma.
Rataplan, scuola di circo teatro. Un successo che si riconferma.

Rataplan, scuola di circo teatro. Un successo che si riconferma.
Continua la meravigliosa avventura con il mondo del Circo e della sua magia. Rataplan, la scuola di circo teatro firmata Piccolo Nuovo Teatro festeggia il suo terzo anno di attività. Il regalo più grande? La riconferma della stragrande maggioranza degli iscritti dello scorso anno.

La scuola è un’officina di allegria dedicata ai bambini da 4 anni in su, tra filo teso, trapezio, cerchio, giocoleria, trampoli e recitazione i bambini crescono insieme in un percorso dal forte valore ludico, educativo e sociale. Il tendone da circo, sede della scuola di Bastia Umbra, è pronto per spalancare di nuovo le sue porte. Ad ottobre si riattiveranno tutti i corsi, per grandi e piccini.

Da quando la compagnia di teatro di strada Piccolo Nuovo Teatro ha sperimentato la strada della formazione sono passati molti anni. All’inizio piccoli gruppi di partecipanti accolti in “casa” per cementarsi in piccoli esercizi circensi, poi una struttura grande completamente attrezzata per lavorare al meglio e proporre tutte le principali discipline di genere. Oggi intorno alla scuola ruotano insegnati provenienti da tutta Italia e si porta avanti con convinzione il progetto di una proposta di “sport” alternativa che coniughi all’allenamento valori educativi importanti. Il gioco del Circo infatti è uno strumento formidabile per stimolare e favorire le abilità fisiche e relazionali di bambini e ragazzi, un universo magico e speciale. Ma per essere tale richiede sforzo, dedizione e costanza. È un gioco, ma anche una sfida, la possibilità di confrontarsi con i propri limiti e le proprie fantasie, ma prima ancora è divertimento.

Il tendone Rataplan non è solo scuola di circo. L’idea dei promotori di questo progetto è quella di creare un polo culturale attivo intorno al tema dell’arte circense. Avere uno spazio dove ospitare artisti provenienti da tutto il mondo alla ricerca di un luogo attrezzato e creativo significa portare in Umbria movimento culturale, scambiare idee, progetti e capacità per una crescita comune.

L’apertura verso l’esterno e la voglia di comunicare sono capisaldi nel lavoro della compagnia ed è anche questo che si cerca di insegnare ai piccoli allievi della scuola.

Perché iscrivere i bambini alla scuola di circo?
“L’idea di insegnare a bambini e adolescenti le arti circensi e il teatro – spiegano i componenti del Piccolo Nuovo Teatro – nasce dall’esigenza di proporre un metodo ludico di apprendimento che sia completamente svincolato dalle dinamiche competitive, al fine di insegnare ai ragazzi a prendere confidenza col proprio corpo, con le proprie capacità e i propri limiti e allo stesso tempo, confidenza e collaborazione con gli altri.

L’insegnamento delle discipline circensi svolge una funzione di prevenzione verso tutte le problematiche infantili e adolescenziali di affermazione dell’io. Con le arti circensi si lavora insieme, s’impara ad avere fiducia e bisogno l’uno nell’altro e questo crea solidarietà. Insegnano l’importanza dell’unicità di ognuno, la tolleranza e la sensibilità verso gli altri, la fiducia in se stessi, e tutto questo avviene spontaneamente, perché molto del lavoro comprende un apprendimento di gruppo, così semplici regole di comportamento (prima fra tutte la responsabilità verso se stessi, gli altri e gli attrezzi che si usano) vengono interiorizzate senza imposizioni”.

I corsi sono tenuti da operatori qualificati e professionisti dello spettacolo; obiettivi e contenuti di tutti i corsi vengono differenziati per fasce d’età. Le attività iniziano ad ottobre e terminano a fine maggio, con uno spettacolo conclusivo dove i ragazzi potranno condividere con il pubblico tutto quello che hanno appreso. Non solo bambini, ma anche corsi per adulti. “Tre le discipline: acrobatica aerea, tecniche del circo e recitazione . Inoltre sono previsti stage con insegnanti qualificati anche stranieri”.

Bambini e genitori, l’appello è per voi: un’opportunità da non perdere per un’esperienza formativa e di certo divertente.

Per approfondimenti www.teatrodistradapnt.it oppure segui gli aggiornamenti nella pagina facebook Scuola di Piccolo Circo Rataplan.

Rataplan

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*