Primi d'Italia

LA PRO LOCO DI FRATTICIOLA SCALDA I MOTORI IN VISTA DELLA SAGRA

fratticiola_pranzo_sociale(UJ.com 3.0) – Fratticiola Selvatica si sta preparando ad uno degli eventi più importanti dell’anno. La Sagra dello Spaghetto dei Carbonai  è da sempre la manifestazione di maggior richiamo per la popolazione paesana e non solo, tanto che la pro loco che ne è la promotrice ha già avviato con lauto anticipo la macchina organizzativa. Il primo passo è stato il pranzo dei collaboratori che si è tenuto domenica scorsa, dove il consiglio direttivo ha approfittato per ringraziare tutti i volontari che hanno dato il loro apporto all’edizione precedente e colto l’occasione per conoscere la disponibilità verso quella che si terrà dal 18 al 27 luglio prossimi. Una giornata in cui lo spirito di aggregazione ha avuto come al solito un ruolo determinate e dove sono stati definitivi alcuni eventi che caratterizzarono la kermesse paesana. Su tutti la “Rassegna del mulo e del cavallo da soma” (19 luglio) e  il “Palio del Carbonaio” (27 luglio), senza dimenticare la “Taverna del Carbonaio”, il Frakta Pub e le serate danzanti. Un’edizione particolarmente sentita all’interno della pro loco, visto che sarà l’ultima prima del rinnovo del consiglio, che con tutta probabilità si terra a fine anno. “Puntiamo a fare bene – ci tiene a precisare il Presidente Giorgio Passeri – per dare continuità al lavoro fatto in questi anni e per chiudere nel migliore dei modi l’attività dell’attuale consiglio. Ringrazio anticipatamente quanti hanno già dato la loro disponibilità a collaborare, visto che lo faranno senza alcun interesse, ma per il semplice fatto di stare insieme e realizzare uno degli eventi sicuramente più importanti per il paese”. La kermesse ludico-culinaria prenderà vita all’interno dell’area verde che, grazie al costante contributo in termini di cura e manutenzione della stessa pro loco, si conferma il luogo ideale dove far ritrovare giovani, famiglie ed anziani.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*