Pieno di pubblico per la prima giornata di Umbrialibri

risposta di pubblico è stata molto superiore alle aspettative

Pieno di pubblico per la prima giornata di Umbrialibri

Pieno di pubblico per la prima giornata di Umbrialibri

PERUGIA – Quaranta editori umbri, oltre ottanta appuntamenti e una ventata di nuovo ottimismo per il comparto del settore libri hanno accompagnato l’apertura della XXIII edizione di Umbrialibri. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione si svolge presso il Complesso Monumentale di San Pietro, ormai casa ufficiale della manifestazione, da oggi a domenica 8 ottobre.

La kermesse si aperta questa mattina con il coinvolgimento delle scuole primarie e secondarie ( l’incontro Letture e Parole in musica èstato programmato per  i bambini della Scuola dell’infanzia e della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Perugia 3), la premiazione del Concorso Storie Sottobanco (riservato agli studenti umbri in età compresa da 13 e 18 anni da Marta Sorrentino, 15 anni, del Liceo Classico Mariotti di Perugia, con il racconto “Dreamers”) e con i workshop dell’Accademia delle Belle Arti dedicati alla creazione del libro artigianale.

Nel primo giorno la risposta di pubblico è stata molto superiore alle aspettative. I principali appuntamenti della giornata, la presentazione del libro del giornalista del Corriere della Sera Aldo Cazzullo, la performance di Arianna Porcelli Safonov, il libro dello storico Piero Bevilacqua, quello della scrittrice Paola Rondini e del giornalista Gianni Scipione Rossi, tanto per citare i più conosciuti, hanno fatto registrare il tutto esaurito.

Il focus il tema del “Borgo”, inteso come radice stessa della civiltà occidentale (almeno quella italiana) oggi simbolo di rinascita economica e culturale, grazie alle nuove tecnologie e alle generazioni più giovani, e di speranza, in particolare dopo la lunga crisi sismica che ha colpito il Centro Italia, ha avuto presa sui visitatori della mostra permanente degli Editori Umbri che con le loro proposte hanno colorato il secondo Chiostro di San Pietro.

E intanto sale l’attesa per l’evento dedicato ad Anna Marchesini. “Per Anna Marchesini. Ricordi, parole, letture. I suoi amici parlano di lei”, in programma sabato 7 ottobre presso il cinema Zenith, alle ore 17.30, ha fatto registrare il tutto esaurito. Oltre ai 200 posti nella sala dello Zenith sono andati a ruba anche gli altri 70 messi a disposizione nella Sala Carbonaia.

L’incontro vuole essere un omaggio a una grande attrice e autrice umbra a un anno dalla sua scomparsa. A ricordare Anna Marchesini interverranno i suoi più stretti compagni di lavoro e amici: Angela Citterich, Francesca Gatto, Massimo Lopez, Tullio Solenghi, Pino Strabioli. Per motivi logistici e di organizzazione si ricorda che bisogna presentarsi al cinema Zenith muniti della prenotazione e con venti minuti di anticipo.

Insieme a Umbrialibri è tornata anche Radio Rai 3, che nei giorni della manifestazione trasmetterà in diretta dall’Aula Magna del Complesso Monumentale di San Pietro. Il primo dei quattro programmi presenti a Perugia, Hollywood Party (condotto da Steve Della Casa e Enrico Magrelli), ha avuto la presenza di Maurizio De Giovanni (“Pizzofalcone e altre storie”). Tra cinema e romanzo, tra serialità scritta e televisiva, De Giovanni, romanziere di successo e intellettuale attento e curioso, racconta la sua visione del mondo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*