Perugia tra le cinque finaliste per la capitale europea giovani 2018

Logge Braccio di Fortebracci, la risposta alla lettera di Umbria Grida Terra

Perugia è stata selezionata tra le cinque città finaliste che potranno passare al secondo turno della competizione per la Capitale europea della gioventù, “EYC 2018”: lo comunica la Regione Umbria che ha fortemente sostenuto la candidatura del capoluogo umbro supportando il Forum regionale dei giovani anche con risorse proprie, forte della convinzione che questa candidatura rappresenti una grande opportunità per aprire nuove strade e opportunità con al centro i giovani umbri che potranno, attraverso questa progettazione dal respiro europeo, riappropriarsi degli spazi di partecipazione e coinvolgimento alla vita della comunità.

In seguito alla selezione, Perugia e le altre 4 città, Cascais, Manchester, Novi Sad, Kecskemét, entro il 28 giugno dovranno presentare un progetto più dettagliato corredato di un ampio programma di eventi e attività culturali, sociali e politiche a favore dei giovani. Le domande per “EYC2018” – comunica il Forum europeo dei giovani – sono arrivate da tutta Europa, hanno partecipato 20 città, con uno standard molto alto. La giuria “EYC” comprende rappresentanti delle istituzioni europee, dei media, del settore privato, delle organizzazioni giovanili, delle università e altri soggetti ancora.

La scelta finale della giuria tra le cinque città selezionate sarà annunciata al Consiglio dei membri del Forum europeo della gioventù in programma a novembre 2015.

Per la Regione Umbria il lavoro e l’attività di progettazione avviati dal Forum regionale dei giovani per la candidatura di Perugia, rappresenta un brillante esempio di partecipazione giovanile che, partito da Perugia, ha interessato tutta la regione, coinvolgendo un numero crescente di associazioni e soggetti in un percorso virtuoso per tutta l’Umbria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*