Perugia, incontro con lo storico dell’arte Christian Caliandro

Christian-Caliandro.PERUGIA – Nell’ambito del nutrito programma di iniziative didattico-culturali che ha visto sempre di più l’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia aprirsi, non solo all’intera cittadinanza perugina, ma ad un fruttuoso confronto con importanti espressioni del mondo artistico nazionale e internazionale, i due docenti proponenti (Emidio De Albentiis e Lucilla Ragni, rispettivamente titolari delle cattedre di Storia dell’Arte e di Pittura), hanno invitato un brillante e giovane studioso, Christian Caliandro (nato a Mottola nel 1979).

Si tratterà di una Lezione-Conferenza sul modello dei Visiting Professors che tanto successo ha riportato nel presente anno accademico, con importanti effetti positivi sulla didattica e, in primo luogo, sugli Studenti. L’incontro, aperto, oltreché agli iscritti all’Accademia, anche alla cittadinanza, si svolgerà martedì 6 maggio alle ore 10 nella storica Biblioteca dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, in piazza San Francesco al Prato, 5.

Il titolo prescelto dallo studioso è Scenari metropolitani di fine e inizio millennio tra arti visive, cinema e letteratura, una riflessione che scaturisce dal vorticoso mutamento delle coordinate di riferimento nelle arti visive – intese in senso lato – in questi ultimi decenni. Caliandro, ricercatore presso la prestigiosa Fondazione Università IULM di Milano, è allievo di Pier Luigi Sacco. Con quest’ultimo studioso ha recentemente pubblicato, per le edizioni de Il Mulino, il volume Italia Reloaded.

Ripartire con la cultura. Collabora, fin dalla fondazione, con la rivista (anche informatica) “Artribune”, con interventi centrati fondamentalmente sulla problematica dei Cultural Studies, di cui è un ascoltato esegeta.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*