PERUGIA, AL VIA IL CONVEGNO “L’EUROPA DELLA CULTURA”

Europa della Cultura

0436_Europa_200(umbriajournal.com) PERUGIA – Approfondire i programmi a sostegno dei progetti in ambito culturale che potranno contare sui finanziamenti europei 2014-2020: con questo obiettivo l’assessorato alla Cultura della Regione Umbria, il “Seu”- Servizio Europa e la Scuola umbra di Amministrazione Pubblica, hanno organizzato un convegno dal titolo “L’Europa della cultura: opportunità, politiche e prospettive di cooperazione regionale”.

La giornata, che si terrà a Perugia nella Sala dei Notari di Palazzo Priori, lunedì 24 marzo, alle ore 8.30, sarà aperta dall’intervento dei rappresentanti regionali. Nel corso dell’incontro si approfondiranno vari aspetti legati ai finanziamenti del programma “Europa Creativa” che vuole contribuire alla valorizzazione di un patrimonio culturale condiviso dai cittadini europei mediante lo sviluppo di progetti di cooperazione partenariati culturali.

Il programma quadro, che stanzia un finanziamento globale di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020, è composto da due sottoprogrammi (Sottoprogramma Cultura e Sottoprogramma Media) e da una sezione transettoriale. A queste risorse si aggiungono quelle che potranno essere dirette al patrimonio culturale e alla creatività previste dalle politiche di coesione e dal programma “Horizon 2020”. Tutto ciò, rilevano gli organizzatori del convegno, a conferma che la cultura riveste un ruolo cruciale nella costruzione dell’identità europea in termini di sviluppo e di innovazione sociale.

Al convegno interverranno parlamentari europei, rappresentanti di altre Regioni e degli enti locali, docenti universitari, esperti del Cnr, operatori culturali; in programma, tra l’altro, gli approfondimenti di Padre Folson Cassian, O.S.B. Priore del Monastero di San Benedetto di Norcia, e il collegamento in videoconferenza da Bruxelles con una rappresentante dell’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura della Commissione europea. Alle ore 11.45 prenderà il via il Forum di approfondimento sul tema della giornata e al quale parteciperanno i rappresentanti di diverse regioni.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*