Pat Metheny e Ron Carter, insieme a Umbria Jazz 16

Uno degli eventi jazz dell'anno. Quella stessa sera all 'Arena, ci sarà anche il Quartetto di Enrico Rava con special guest Stefano Di Battista

Sostegno a Umbria Jazz, il gruppo Pd presenta un ordine del giorno

Pat Metheny e Ron Carter, insieme a Umbria Jazz 16

La formazione è minimale, ma i due signori sul palco (Arena Santa Giuliana, 13 luglio, ore 21) sono altrettante icone del jazz moderno. Pat Metheny, chitarrista di culto come pochi (20 Grammy vinti in carriera) e Ron Carter, contrabbassista con più di duemila (!) incisioni alle spalle, si sono incontrati per la prima volta l’anno scorso al festival jazz di Detroit. L’incontro funzionò così bene che i due decisero di approfondire una partnership musicale rivelatasi così intrigante progettando una manciata di date nel 2016.

La formula chitarra – contrabbasso del resto è congeniale ad entrambi, che l’hanno coniugata con risultati straordinari. Difficile dimenticare il duo che Metheny formò con Charlie Haden, e certamente non lo dimenticheranno i fortunati che li ascoltarono proprio a Umbria Jazz in una location fuori dall’ ordinario come la Galleria Nazionale dell’Umbria.

Quanto a Carter, tra i picchi della sua vicenda artistica, che nella partecipazione al Quintetto di Miles Davis degli anni sessanta ha visto il suo apice, resta certamente il duo con Jim Hall, l’uomo che è stato il punto di partenza di tutta la storia della chitarra jazz moderna.

Un duo “tutto corde”, Pat Metheny & Ron Carter, che pur in una dimensione che verrebbe da definire cameristica, promette grande spettacolo. Uno degli eventi jazz dell’anno. Quella stessa sera all ‘Arena, ci sarà anche il Quartetto di Enrico Rava con special guest Stefano Di Battista.

Biglietti disponibili http://www.umbriajazz.com/pagine/tickets

TUCK & PATTI, AMORE E MUSICA
TUTTE LE SERE AL RISTORANTE DELL’ARENA

Un duo nella musica, una coppia nella vita. Tuck & Patti, che tutte le sere, inizio alle 19,30, si esibiranno sul palco del ristorante dell’Arena Santa Giuliana, hanno cominciato dall’amore per arrivare, come naturale conseguenza, a fare musica insieme. Il giovane chitarrista Tuck Andress, nato in Oklahoma e trasferitosi in California per motivi di studio, nella San Francisco Bay Area incontro’ la cantante Patti Cathcart, voce da mezzosoprano e studi classici alle spalle ma con una grande passione per la vocalità jazz. Dal 1978 diventarono inseparabili e nel 1981 si sposarono. Da allora hanno inciso dischi (il primo, Tears of joy, nel 1988, per la Windham Hill) e girato il mondo per club, teatri e festival. Nel 1989 furono tra gli ospiti stranieri del Festival di Sanremo e nel 1991 esordirono a Umbria Jazz, dove sono poi ritornati molte volte.

L’impatto che il duo ebbe sul mondo del jazz fu fin dal primo momento esplosivo. Leonard Feather si spinse ad accostare, nientemeno, Tuck & Patti allo storico sodalizio Ella Fitzgerald – Joe Pass come esempio insuperabile della formula voce – chitarra.

L’originale tecnica strumentale di Tuck e la duttilità vocale di Patti, e naturalmente la naturale sintonia che deriva da una vita passata insieme, fa ancora oggi di questo duo una piccola raffinata band, unica nel suo genere.

Umbria Jazz

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*