Parigi, meeting conclusivo del Progetto Etalents con Ecipa Cna

ecipa(umbriajournal.com) PARIGI – Dal 22 al 25 Maggio si è tenuto a Parigi il terzo meeting transnazionale del Progetto Comunitario eTalents, finanziato nell’ambito del Programma LLP Grundvigt.
Ecipa – Cna, da anni impegnata nella realizzazione di interventi formativi per adulti, ha partecipato in qualità di partner del Progetto, insieme agli altri partner CEPer Siete Villas, Ubrique, Spagna – Katholieke Hogeschool Limburg (KHLim) Belgio ADPI -Association pour le Développement et la Pédagogie de l’Personalizzazione, Francia, KONYA IL MILLI Egitim MÜDÜRLÜĞÜ, Turchia, Lingua Asociatia Moderna e Centro di Calcolo, Romania.

Ventidue esperti di formazione permanente provenienti da Spagna, Francia, Belgio, Turchia, Romania e Italia si sono confrontati riguardo alle best practices di ciascun paese nell’utilizzo di strumenti (questionari, giochi da tavolo, interviste online) finalizzati a “scovare” i talenti negli adulti. Ciascun paese ha mostrato i propri strumenti, portando i risultati della sperimentazione fatta a casa propria. Ognuno ha esposto le caratteristiche del proprio PTI (Personal Talents Interview) e il lavoro è proseguito attraverso la sperimentazione in gruppi dei giochi-scova-talenti dei partner francesi e Spagnoli. Talentopoly è il gioco da tavolo che “fa il verso” al monopoli che gli spagnoli hanno ideato per ricerca delle attitudini innate dei giocatori. Un modo per conoscere se stessi e gli altri divertendosi e confrontandosi in maniera informale.
La ricerca dei PTI è iniziata nel dicembre del 2011, con il meeting tenutosi a Galati in Romania, gli strumenti “emersi” sono i più variegati e ciascuno si rivolge ad uno specifico gruppo di adulti (ad esempio giochi da tavolo per persone in cerca di lavoro non scolarizzate, questionari on line per adulti scolarizzati, interviste frontali per giovani, test con immagini specifici per generi diversi – donne e per uomini – ecc..)
Il lavoro del Progetto è riportato nella piattaforma online individuata per lavorare insieme http://etalents.mixxt.eu/
Oltre agli incontri tra addetti la delegazione straniera ha visitato il paese ospite, in particolare il centro di formazione che l’ha accolta (ADPI), dove vengono realizzate soprattutto attività formative rivolte ai disabili, a professionisti del sistema sanitario, attività di accompagnamento al lavoro e soprattutto formazione linguistica con il metodo “Gattegno”. Come, durante il meeting organizzato da Ecipa svoltosi a Perugia lo scorso anno (durante il quale i partner stranieri hanno potuto visitare il Centro Formativo di CNA ed incontrare anche alcuni dei nostri adulti in formazione – un gruppo di lavoratrici in Cassa Integrazione che hanno frequentato un corso di qualificazione realizzato da Ecipa, finanziato dalla Regione dell’Umbria, finalizzato alla riconversione e all’aggiornamento di competenze per il re-inserimento nel Mercato del Lavoro) anche a Parigi si è svolta l’abituale visita alle aule “straniere”, anche per permettere a tutti i paesi di confrontarsi con le stesse realtà professionali.

L’obiettivo di porre l’accento sul talento, piuttosto che sulle competenze (skills), è quello di creare un concetto innovativo per l’educazione e lo sviluppo, per migliorare l’integrazione tra il sistema educativo e la vita professionale anche per gruppi sociali svantaggiati. Con questo spirito il Progetto si pone l’obiettivo di sviluppare una visione integrata tra istruzione/formazione e professione e la rivalutazione delle professioni tecniche e tecnologiche. La partnership multiforme e variegata, la complementarietà geografica e professionale garantiscono la ricchezza della ricerca, la pluralità di punti di vista la possibilità di lavorare con gruppi eterogenei di discenti adulti.

Soprattutto adesso con i Progetti finanziati dalla Provincia di Perugia in tema di competenze chiave (individuate dalla raccomandazione del Parlamento e Consiglio Europei) e competenze tecnico professionali nel settore dell’artigianato tradizionale ed artistico (legno, tessile, alimentare, ceramica), quest’ultime oggetto dei Progetti di Ecipa “Botteghe Artigiane”, “Maestri Artigiani” e “Artigianale”, Ecipa potrà mettere a frutto il lavoro realizzato con eTalents, andando ad indagare i talenti degli adulti in formazione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*