PANICALE, AL CAPORALI PARTE LA STAGIONE DI PROSA

muroTerminati i lavori di ristrutturazione del teatro, il Comune di Panicale e il Teatro Stabile dell’Umbria presentano la Stagione di Prosa del Teatro Caporali.

Sei gli appuntamenti in cartellone, si comincia, sabato 1 marzo, con la commedia di Pirandello, Come tu mi vuoi. Lo spettacolo, già molto apprezzato dal pubblico di Gualdo Tadino e Todi, vede come protagonista Lucrezia Lante della Rovere in una straordinaria prova d’attrice. Ispirato a una celebre vicenda giudiziaria, l’intrigante commedia ripercorre le vicende di una ballerina nella Berlino nel dopoguerra, mantenuta da un ricco e vizioso scrittore che la soffoca con le sue ossessioni. L’occasione per sfuggire a costui si presenta quando uno sconosciuto, riconosce o crede di riconoscere nella donna la moglie di un suo amico, scomparsa dieci anni prima.

Venerdì 7 marzo la Compagnia Astra Roma Ballet creata nel 1985 da Diana Ferrara, Prima Ballerina Etoile del Teatro dell’Opera di Roma, mette in scena Voce di donna uno spettacolo composto da tre creazioni tutte incentrate sulla figura femminile. Sul palco un gruppo di affiatati giovani danzatori in grado di affrontare i più diversi stili di danza, dal classico al contemporaneo.

Venerdì 21 marzo, come in molti altri teatri della regione, anche al Caporali è prevista una recita di Diario del tempo, la nuova produzione del Teatro Stabile dell’Umbria di e con Lucia Calamaro, artista tra le più interessanti esponenti della drammaturgia italiana contemporanea, reduce dal grande successo ottenuto da L’origine del mondo, premiato nel 2012 con ben tre premi Ubu.

Sabato 29 marzo la compagnia Donati & Olesen porta in scena il nuovo divertentissimo spettacolo Radio garage rock. I tre scalmanati attori, Giorgio Donati, Jacob Olesen e Ted Keijser, dalla loro postazione clandestina, ogni sera mandano in onda una rivoluzionaria trasmissione radiofonica, comuni storie del terrore via etere si intrecciano ad eventi paranormali, interferendo perfino con sconosciuti esseri viventi dai poteri soprannaturali.

Martedì 15 aprile è la volta di un’esilarante commedia interpretata con talento e verve comica da Paola Quattrini, Oggi è già domani. Una casalinga con un marito distratto e quasi sempre assente, due figli egoisti che si ricordano di avere una madre soltanto quando hanno bisogno di aiuto. Quella di Dora sembrerebbe una esistenza grigia, finché un bel giorno pianta la famiglia ingrata e si tuffa in un’esotica avventura partendo per la Grecia. Ed è così che riuscirà a trasformare il suo oggi in un bellissimo domani…

In chiusura, sabato 26 aprile, Muro vita di NOF4, astronautico ingegnere minerario nel sistema mentale con Marco Brinzi, Simone Martini, Ciro Masella, Riccardo Olivier, la drammaturgia e la regia di Ciro Masella. L’emozionante spettacolo ripercorre le vicende di Nannetti Oreste Fernando, psicotico grave che ha lasciato centottanta metri di pensieri incisi sui muri del padiglione di un manicomio. Pensieri che fanno tremar le vene e i polsi. Per dolore, follia, solitudine e bellezza.

Sabato 22 febbraio, inizia la campagna abbonamenti. Per info Ufficio Cultura del Comune di Panicale, tel. 075 8379531.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*