Palio delle barche 2015, cresce l’attesa a Passignano sul Trasimeno

palio delle barche 2015
Rievocazione di costumi storici alla Taverna gestita a turno dai quatrro rioni di Passignano sul Trasimeno

Venerdì 24 luglio prova generale, sabato 25 lancio della sfida, domenica 26 gran finale – Non solo rievocazione medievale ma anche mercatini, artisti di strada, cibo e musica

(umbriajournal by Avi News) – PASSIGNANO SUL TRASIMENO Si surriscalda l’atmosfera a Passignano sul Trasimeno per il 32esimo Palio delle barche. Pochi giorni ancora alla gara finale di domenica 26 luglio quando i quattro rioni del paese, Centro storico ‘La Regina’, Centro due ‘La Rondolina’, Oliveto e San Donato, ciascuno composto da 60 giovani, si sfideranno in un percorso che prevede tre fasi. La prima si svolge nelle acque del lago, da dove l’equipaggio di ogni barca raggiunge il pontile del borgo. Poi di corsa, barca in spalla, per le viuzze del centro storico e infine ritorno in acqua per concludere la competizione.

Sarà il rione più veloce ad aggiudicarsi il Palio. La giuria predisposta lungo tutto il tragitto tiene conto di eventuali irregolarità e dei tempi registrati sia nelle prove singole, che si sono svolte in giornate diverse per ciascun rione, sia nella prova generale che vede impegnati contemporaneamente i 4 rioni venerdì 24 luglio.

La sfida medievale vuole essere non solo una rievocazione dell’ultimo atto della guerra tra i Baglioni, affiancati dai Della Corgna, e gli Oddi che si scontrarono a Passignano sul Trasimeno nel 1495 (con quest’ultimi, capitolati e costretti a fuggire barche in spalla) ma anche un momento conviviale. Ogni sera, infatti, il borgo lacustre si anima di spettacoli dal vivo, mercatini, artisti di strada itineranti e cucina tipica con diversi menù preparati dalla taverna gestita a turno dai rioni. Tra gli eventi più sentiti anche la ‘Corsa delle brocche’ venerdì 24 luglio alle 22, gara riservata alle donne che devono percorrere, con una brocca piena d’acqua in testa, il tratto che anticamente andava dalla fontana pubblica alla porta del castello. Segue nell’area giovani, alle 23, il concerto ‘Pensieri positivi, una tribute che balla’ di Jovanotti tribute band & Angelo dj.

Sabato 25 luglio alle 22 è la volta dell’incontro tra i signori dei rioni per il lancio della sfida a opera del rione che detiene il Palio, il Centro due ‘La Rondolina’. Alle 23.30, poi, apertura pub area giovani con lo spettacolo ‘Interleave dance event’. Domenica 26 luglio, la giornata conclusiva ricca di eventi: alle 16 sfilata del Corteo storico per le vie del borgo mentre alle 18.30 l’attesa finale del Palio delle barche 2015. Seguirà la cerimonia di premiazione, l’apertura della taverna a cura del rione Oliveto e, alle 22.30, il concerto della cover band pop rock ‘White Rose’. A chiudere la serata lo spettacolo pirotecnico sulle rive del lago Trasimeno.

Rossana Furfaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*