Nonni al cinema, socialità e riflessioni sulla terza età

midaugustlunch2Prende il via martedì 20 ottobre, alle 21, presso il cinema Zenith di Perugia, alla presenza di Monsignor Paolo Giulietti, Vescovo ausiliare di Perugia e Città della Pieve, la rassegna Fotogrammi di una vita intera. Ciclo di proiezioni cinematografiche promosso dalla Fondazione Fontenuovo Onlus, in collaborazione con lo Zenith, curato da Andrea Fioravanti, critico cinematografico. La rassegna si inserisce all’interno del programma di eventi dedicati ai “nonni della città” voluto da Fontenuovo in occasione del 130° anniversario della Residenza. Il primo titolo in programma (martedì 20 ottobre al prezzo speciale di € 5) è il Pranzo di Ferragosto di Gianni di Gregorio. Commedia atipica in cui anziane signore, ritrovatesi sole il giorno di Ferragosto, siedono insieme alla stessa tavola, quella di Gianni, protagonista e figlio di una delle donne. Una riflessione, attraverso la settima arte, sulla solitudine, sul cibo e sulle relazioni in una fase delicata dell’esistenza. Al termine della proiezione seguirà un approfondimento sul tema del cibo e della corretta alimentazione dal titolo “Il cibo e gli anziani”. La rassegna prosegue con altri due film: il 17 novembre è la volta di Nebraska di Alexander Payne e il 15 dicembre in programma Amour di Michael Haneke. La rassegna è stata pensata per riflettere intorno a tematiche solitamente considerate avulse dall’universo degli anziani: il cibo, il viaggio e le emozioni. Le serate sono pensate come un’occasione di incontro, scambio di esperienze e dibattito sui temi che di volta in volta saranno suggeriti dai film. Fino a dicembre saranno molti gli appuntamenti in programma tra convegni, sportelli informativi, seminari, mostre, programmi radiofonici di approfondimento, arte e musica. Una serie di eventi rivolti alle persone anziane in primis, agli operatori e addetti ai lavori, ma anche a tutte le famiglie e ai giovani di Perugia, in un’ottica di informazione e condivisione, ma soprattutto di scambio intergenerazionale. La Residenza Fontenuovo – centro d’eccellenza regionale per l’accoglienza, l’assistenza e il recupero degli anziani, struttura che ospita a Perugia 90 persone anziane non autosufficienti e che impiega oltre 109 tra addetti, medici, specialisti e personale – compie 130 anni. Con queste iniziative intende “aprire le porte” della Residenza per promuovere e proporre la cultura della terza e quarta età, tanto necessaria in questo tempo nel quale l’anziano, spesso se disabile, rischia di essere considerato un “problema” anziché una risorsa. Per il programma completo consultare il sito web della Fondazione Fontenuovo. Le iniziative sono aperte a tutta la cittadinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*