Nature Days, festival della Natura e della Prevenzione

E’ in corso la quinta edizione di Nature Days – Festival della Natura e della Prevenzione. Percorsi nei 5 Rioni della Città di Perugia alla scoperta degli Orti Storici e le bellezze artistiche, una mostra mercato con i prodotti del territorio in Corso Vannucci per la curiosità dei numerosi turisti e cittadini e seminari, convegni, dibattiti sul tema dell’ambiente e della prevenzione.

L’anteprima, il 9 giugno, ha visto la Piazza IV novembre, affollata di bambini delle scuole primarie a conclusione dei progetti per l’ambiente e nutrizione dell’anno scolastico 2014-2015, più di 300 bambini in compagnia anche del Sindaco Andrea Romizi, dell’Assessore Casaioli e dei vari esperti che hanno condotto i progetti.

La novità di questa edizione 2015 è l’Open Space, una elegante tensostruttura di 64 mq. Allestita in Piazza IV novembre per gentile concessione del Comune di Perugia. L’Open Space è perfettamente allestita con tecnologia di comunicazione, mega schermo, microfoni, computers, impianto di amplificazione. Già dal primo giorno è in funzione la maratona fatta di incontri, dibattiti, conferenze, momenti dedicati al fitness a tempo di musica e all’intrattenimento. L’11 giugno, giovedì, si sono passati il testimone vari funzionari della Regione, della UslUmbria1, tra cui Dott.ssa Giaimo e Dott. Solinas, Arch. Bilancia, in un importante dibattito sulla comunicazione della prevenzione, gli incontri sulla botanica e le erbe spontanee, Prof. Ranfa e il suo team, le modernissime Monache del Cuore Immacolato con la loro scienza applicata alla dermocosmesi e alla erboristeria. Un’ importante risposta di pubblico interessato, non soltanto persone del settore già organizzate per seguire gli incontri, ma tanti comuni cittadini e turisti che, passando, si sono trattenuti a seguire la trama dei seminari.
Si continua, sempre nell’Open Space, con argomenti di importanza attuale come l’energia, cambiamenti climatici e ricadute sui destini del pianeta ,paesaggistica e verde urbano in compagnia delle associazioni di quartiere e dei professionisti del settore, i seminari con i nutrizionisti alle prese con lo show cooking, l’arte della composizione floreale e tante altre iniziative reperibili in www.italypla.com ( Nature Days 2015 )

Nature Days è parte del progetto “Very Umbria”, che con Nutrition Days ed altre iniziative, persegue l’obiettivo di unire in maniera circolare temi come l’ambiente, la cultura, il territorio. E’ noto come, nei tempi attuali, tali fattori, tra loro collegati, contribuiscono in modo importante a problematiche universali quali la pace nel Mondo.
Le aree particolarmente trattate dal progetto “Very Umbria” da sempre, sono letradizioniBenedettine,gliortistorici,iprogrammidiformazione per le scuole di ogni ordine e grado, conferenze, dibattiti, educational e workshop per adulti, spettacoli dedicati al benessere, all’alimentazione e alla nutrizione, mostre mercato, ma anche argomenti di estrema attualità come l’energia, emergenza ‘mutamenti climatici’, argomenti legati alle nuove frontiere della comunicazione con la presenza di aziende leader del settore.
La quinta edizione di Nature Days 2015, si propone di unificare, come già iniziato negli anni precedenti, temi legati all’ambiente, dalle radici storiche ai giorni d’oggi. La difesa di sane tradizioni, la biodiversità del territorio, la divulgazione di stili di vita salutari, l’attenzione all’ambiente e al paesaggio, costituiscono la base imprescindibile per una solida coscienza della prevenzione e per il consumo consapevole dei prodotti del territorio.

Il programma della edizione 2015 di Nature Days – il Festival della Natura, prevede iniziative volte alla valorizzazione della Città, al coinvolgimento dei ragazzi e della cittadinanza, alla partecipazione di Enti, associazioni, professionisti, per contribuire, ciascuno con le proprie risorse alla promozione del territorio e nello specifico dei centri urbani come la città di Perugia.
Very Umbria è anche un connettore tra cultura e mondo produttivo, con la consapevolezza che divulgazione di cultura, scienza e ricerca rappresentano a pieno titolo importanti fattori di sviluppo. Per queste ragioni l’“Open Space” riserva un importante spazio dedicato alle attività di Cna e Confartigiato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*