YOUNG JAZZ FESTIVAL 13

young jazzdi Danilo Nardoni FOLIGNO – Tra le principali iniziative collaterali in programma quest’anno durante Young Jazz Festival, che si svolgerà per la IX edizione a Foligno dal 22 al 26 maggio 2013, c’è anche l’iniziativa di un workshop in legislazione dello spettacolo. Ad affiancare i concerti, che permettono a questo festival di essere ancora una peculiarità di grande interesse in Italia e non solo sempre nel segno della musica delle “nuove generazioni” e di “nuova generazione”, venerdì 24 maggio si terrà quindi (dalle ore 9 di mattina alle ore 18 del pomeriggio presso l’Ostello Pierantoni di Foligno) questo seminario intensivo di 8 ore, con Sandro Paradisi come docente, ideato per affondare anche i temi della contrattualistica e dello show management.

 

La prima parte del workshop si svolgerà dalle ore 9.00 alle 13.00 e sarà incentrata su “Legislazione dello spettacolo e contrattualistica”. Questi gli argomenti che verranno toccati:

– Le leggi e le consuetudini che regolano il mondo dello spettacolo

– I contratti di lavoro e le principali norme che regolano i rapporti tra committente e artista

– Analisi dei format contrattuali e delle consuetudini in materia

– Le Associazioni culturali

– Le norme che regolano il funzionamento della Siae e dell’ Enpals

 

La seconda parte invece inizierà alle ore 14.00 per terminare alle 18.00. Al centro lo “Show management” e questi i temi da trattare:

– Le figure professionali del mondo dello spettacolo

– Termini tecnici del settore dello spettacolo

– La figura del direttore artistico e le scelte artistiche secondo le tematiche dell’evento

– Predisposizione e analisi di un budget

– Pianificazione dell’attività di un evento (bilancio preventivo)

– Permessi e autorizzazioni

– L’allestimento dell’evento e relative problematiche tecniche

– Stipula dei contratti con gli artisti

– Chiusura del bilancio ed adempimenti burocratici finali (Siae, Enpals)

 

Il docente, Sandro Paradisi, è laureato in Giurisprudenza in Diritto dello spettacolo e musicista diplomato al Conservatorio Morlacchi di Perugia e al C.D.M.I. di Ancona. Da anni collabora con il Teatro Mancinelli di Orvieto in qualità di responsabile delle produzioni teatrali e musicali, di esperto di contrattualistica e di responsabile della formazione professionale nel settore spettacolo. Ha collaborato con la Compagnia della Luna di Nicola Piovani in qualità di amministratore di compagnia e dal 2002 si occupa dei contratti e delle pratiche Enpals per Umbria Jazz Winter. Da anni è docente di diritto dello spettacolo e organizzazione eventi in corsi finanziati dell’Unione Europea, in scuole di musica e in centri studi universitari. Dal 2007 è direttore artistico ed organizzatore dell’Umbria Folk Festival.

 

Il costo del workshop è di € 50, ma per chi si iscrive entro il 30 aprile il costo è di € 30.

Previsto anche il pacchetto (workshop + festival) per dare la possibilità ai seminaristi di seguire anche i concerti del festival.

Pacchetto Jazz

€ 150 (singola in Ostello) – € 200 (doppia uso singola in Hotel 3*)

Comprende iscrizione workshop + n.2 pernottamenti con trattamento b&b + n.3 pasti + Pass Festival (x 5 concerti) — arrivo sera di giovedì 23 maggio e partenza mattina di sabato 25 maggio

PROMOZIONE (per prenotazioni entro il 30 Aprile)

€ 130 (singola in Ostello) – € 180 (doppia uso singola in Hotel 3*)

 

 

Per info e iscrizioni: (+39 328 728 81 08 // +39 338 754 12 31)

 

Ricordiamo infine che il programma ufficiale di Young Jazz Festival verrà presentato prossimamente.

Intanto i biglietti per i concerti sono già disponibili online su www.youngjazz.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*