Wayne Shorter Quartet ad Umbria Jazz Emanon con l’Orchestra da camera di Perugia [FOTO E VIDEO]

Wayne Shorter torna a Perugia con il suo fantastico quartetto, attivo dal 2001

Wayne Shorter Quartet ad Umbria Jazz Emanon con l’Orchestra di Perugia

Wayne Shorter Quartet ad Umbria Jazz Emanon con l’Orchestra da camera di Perugia

PERUGIA – Tutta la magia, la passione e la tensione emotiva verso il mistero e la mitologia si è sentita tutta questa sera all’Arena Santa Giuliana per il concerto di Wayne Shorter. L’ex sassofonista degli Weather Report ha un novo progetto in mente e lo ha “raccontato” con il suo prestigioso quartetto. Sul palco, insieme a lui, John Patitucci al contrabbassi, Brian Blade alla batteria e Danilo Perez al pianoforte.

Per Emanon Shorter ha espresso un “saxofonismo” riflessivo, scarno, forse come non mai nella sua storia, ma di una essenzialità maestra di musica e di poesia. Emanon si ispira a una novella dei manga nipponici.

La storia e le avventure di una ragazza che ha vissuto, praticamente, un’eterna vita attraverso tutte le ere terrestri. Un modo geniale per spiegarsi l’esistenza, in fondo, no? Non poteva la magia richiesta al progetto fare a meno della forza degli archi e accanto a sé, sul palco del Santa Giuliana Shorter ha voluto l’Orchestra di Perugia, alla cui direzione è stato chiamato Clark Rundell. pQuesto per eseguire un lavoro complesso ed ambizioso che è il materiale dell’ultimo disco (di prossima uscita) per la Blue Note con la Orphaeus Chamber Orchestra.

L’opera, perché di una vera e propria opera si tratta, è la prova di quanto cresciuto sia il sassofonista di Newark, di quanto sia profonda la sua preparazione, ma anche di quanta influenza abbia su di lui la mitologia e il mistero.

Uno dei più carismatici jazzmen in attività ed un grande protagonista della storia della musica afroamericana. Wayne Shorter è tornato a Perugia con il suo fantastico quartetto, attivo dal 2001, e con un nuovo progetto che ne sottolinea il talento di compositore. Con lui e con Danilo Perez, John Patitucci, Brian Blade, sul palco dell’Arena Santa Giuliana una formazione “classica” (l’Orchestra da camera di Perugia). La piece si chiama Emanon, consiste in tre movimenti (Pegasus, Prometheus Unbound, The Three Marias) ed è ispirata dalla passione di Shorter per la fantascienza e la mitologia.

Con il disco sarà pubblicata anche una originale graphic novel di Randy DuBurke che sarà poi una componente visuale del concerto live di Emanon.

Non è la prima volta che Shorter, la cui fama come compositore non è inferiore a quella di solista e leader, si misura con scritture dal respiro “sinfonico”. Gli hanno commissionato lavori originali Los Angeles Philharmonic, Royal Concertgebouw Orchestra, Chicago Symphony Orchestra, Lincoln Center Jazz Orchestra, La Jolla Music Society, Detroit Symphony Orchestra, Prague Philharmonic, and Lyon Symphony.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*