Unipegaso

Un istante da vivere, uscito il video del primo singolo degli Audiosfera

Il loro primo album ‘Ogni cosa al suo posto’ è stato registrato al BustHard Studios di Terni

Un istante da vivere, uscito il video del primo singolo degli Audiosfera

Un istante da vivere, uscito il video del primo singolo degli Audiosfera

PERUGIA – È uscito per il pubblico il video di “Un istante da vivere”, primo singolo degli Audiosfera estratto dall’album di esordio “Ogni cosa al suo posto”. Il videoclip che accompagna il brano è stato girato a Perugia nella settecentesca Villa Marini Clarelli nella zona di San Vetturino. Le ambientazioni comprendono una terrazza panoramica, un bosco con piante rare e secolari e un canneto di bambù. Il video racconta i momenti spensierati di una festa di fine estate con i cinque componenti degli Audiosfera impegnati in un concerto per un pubblico giovane ed elegante.

Regia e montaggio sono del videomaker ternano Andrea Sbarretti.

Gli Audiosfera sono nati nel 2013 da un’idea di Lorenzo Lotito, voce e chitarra acustica, e di Valentino Palombi, tastierista. Lorenzo e Valentino si sono conosciuti nel 2002 al CET – Centro Europeo di Toscolano che entrambi hanno potuto frequentare grazie ad una borsa di studio finanziata dalla SIAE.  Da allora sono rimasti in contatto scambiandosi idee e componendo canzoni pur essendo ognuno coinvolto in esperienze diverse.

Dopo aver deciso di mettere a frutto concretamente le proprie idee in comune i due hanno coinvolto nel progetto Audiosfera altri musicisti, fondamentali per la costruzione del sound che contraddistingue il gruppo: Gianluca Del Torto al basso, Maurizio Chiani alla chitarra elettrica e Mattia Mattoni alla batteria. Il loro primo album ‘Ogni cosa al suo posto’ è stato registrato al BustHard Studios di Terni sotto la supervisione di Giorgio Speranza e Saverio Paiella. L’album si compone di undici brani con melodie molto pop e arrangiamenti curatissimi, il tutto ispirato alle sonorità dello shoegaze.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*