Umbria Jazz, è la volta di Stefano Bollani e dell’Orchestra di Santa Cecilia

Bollani 2di Luana Pioppi

(umbriajournal.com) PERUGIA – Il pianista internazionale Stefano Bollani e l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia saranno i protagonisti del penultimo concerto della 40esima edizione di Umbria Jazz. A dirigerli questa sera, alle ore 21,30 presso l’Arena del Santa Giuliana, sarà il maestro John Fiore, attuale direttore musicale del Norwegian Opera & Ballet (Den Norske Opera & Ballett) di Oslo.

Nato musicalmente come assistente di Leonard Bernstein (fu tra i tre giovani direttori che lo stesso Bernstein presentò all’Accademia di Santa Cecilia alla fine degli anni ’80), Fiore è un musicista molto vicino al repertorio che sarà presentato nel concerto che vedrà nel ruolo di primo clarinetto Alessandro Carbonare. Il musicista ha vissuto per 15 anni in Francia, dove ha occupato il posto di primo clarinetto solista dell’Orchestre National de France. Il concerto, suddiviso in due parti, prevede l’esecuzione di brani di Gershwin (An American in Paris, variazioni, Rhapsody in Blue), Ravel (Concerto in sol) e  Bernstein (Prelude e Fugue and Riffs).

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento

  1. Nato musicalmente come assistente di Leonard Bernstein (fu tra i tre giovani direttori che lo stesso Bernstein presentò all’Accademia di Santa Cecilia alla fine degli anni ’80), John Fiore è un musicista molto vicino al repertorio che sarà presentato in concerto il 13 luglio.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*