UMBRIA JAZZ 2013: SPAZIO ANCHE AI GIOVANI

palazzo_penna(umbriajournal.com) PERUGIA – Spazio anche ai giovani di età! A Umbria Jazz, novità di questa edizione è uno spazio autogestito dal Young jazz festival di Foligno, che ha come obiettivo proprio quella di promuovere musicisti emergenti e innovativi, che di solito sono anche giovani di età. Da cinque anni Umbria Jazz dà il proprio patrocinio alla rassegna folignate, di cui è direttore artistico il pianista Giovanni Guidi, e adesso, per la prima volta, le offre anche uno spazio nel suo cartellone estivo.

Un’esperienza destinata a continuare anche in futuro. I concerti (e anche dj set) si svolgono a palazzo Penna. Nel cartellone, che è distribuito nei due week end, spicca il duo Lionel Loueke – Jeff Ballard: chitarrista del Benim scoperto da Herbie Hancock, il primo; batterista prima del trio di Chick Corea e poi di Brad Mehldau, il secondo. Da seguire anche il batterista portoghese Joao Lobo, la vocalista norvegese Mari Kvien Brunvoll, il notevole quartetto Actuum, il quartetto di Roberto Cecchetto, il fisarmonicista Vincent Peirani. Ieri, a mezzanotte, è stata la volta del trio Hobby Horse con il sassofonista Dan Kinzelman.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*