Umbria Jazz 2013: presidente Marini inaugura a Perugia installazione foto Steve McCurry

mostra steve mccurry 2(umbriajournal.com) PERUGIA – Dal cortile dell’Accademia di Brera, dove fu presentata lo scorso aprile, in occasione del “FuoriSalone” di Milano, l’anteprima delle foto del progetto “Sensational Umbria” (cento scatti che il grande fotografo Steve McCurry ha dedicato ai molteplici aspetti e “visioni” della regione) è approdato Perugia, in Piazza della Repubblica, in pieno centro cittadino, in occasione e nel cuore di “Umbria Jazz 2013”. “Le foto di Steve Mc Curry – ha detto la presidente della giunta regionale Catiuscia Marini, che con gli assessori Fabrizio Bracco e Franco Tomassoni ha inaugurato l’installazione con 10 foto in grande formato retroilluminate, di cui 6 nuove ed inedite rispetto all’esposizione milanese – sono il miglior benvenuto che la Regione poteva dare alle migliaia di visitatori di ‘Umbria Jazz’: gli scatti del grande fotografo – ha spiegato – regalano una suggestione chiara di che cosa è l’Umbria, quella della storia, della cultura, del paesaggio, dei borghi, degli antichi mestieri, delle tradizioni, ma anche dell’Umbria moderna e dinamica, dei suoi grandi eventi e delle sue eccellenze produttive, della vivacità della gente che in Umbria vive e lavora. È un aspetto peculiare dello stile di McCurry – ha aggiunto -, che ‘compone’ le sue immagini accentuando la presenza umana, ciò che rende sempre vissuti e contemporanei i momenti ritratti, a testimonianza che la bellezza è anche il frutto dell’umanità che la fa vivere”.
“Le foto di Steve McCurry – ha detto l’assessore regionale alla cultura Fabrizio Bracco – sono un grande biglietto da visita dell’Umbria, una sintesi delle emozioni che essa è in grado di dare. È una installazione che ha avuto un grande successo a Milano, e che oggi dà lustro ad ‘Umbria Jazz 2013’, un’edizione degna del suo Quarantennale”.
Il progetto dell’installazione (ispirata all’idea di quel “Teatro continuo” allestito da Alberto Burri a Milano nel 1973) è stato realizzato da una équipe interdisciplinare, coordinata da Paolo Belardi, docente di Composizione Architettonica alla Facoltà d’Ingegneria e direttore dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia, e composta da Andrea Dragoni, docente di Progettazione di Allestimenti della stessa Accademia, Carl Volckerts dello studio “Hof”, Luca Leonardi dello studio “Agathos Ingegneria” e Roberto Regni dello studio “Area Progetto”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*