SECONDA EDIZIONE DEL “MAGGIO CONTEST”

band-musica-300x169(UJ.com3.0) TERNI – Fervono i preparativi della seconda edizione del MAggio Contest, organizzato dalla Musical Academy Terni, in collaborazione con l’Ente Cantamaggio, Umbria Tradizioni in Cammino e con il contributo del progetto “Suoni della Memoria” del Comune di Terni. Il MAggio Contest torna nel 2013 per proporsi come nuovo contenitore artistico di formazioni musicali storiche, gruppi emergenti, musicisti di ogni genere musicale, dj e scuole di musica private, statali e comunali. L’evento si inserisce nelle manifestazioni della festa tradizionale più importante della città, il Cantamaggio 2013, e vuole essere un contributo per il coinvolgimento dei musicisti ternani all’interno delle nuove attività individuate per il rilancio, il rinnovamento e la modernizzazione della festa stessa.

 

Contrariamente alla prima edizione del 2012, svoltasi presso l’Auditorium Musical Academy il 19 e 20 maggio 2012, l’edizione di quest’anno si sposta direttamente in città, come parte integrante del Nuovo Cantamaggio. La prima edizione del MAggio Contest ha visto la partecipazione di ben diciotto gruppi musicali, tra cui diverse scuole di musica e dj, e ha premiato i gruppi: Carraro Band, Alta Pressione e Musical Academy Band. La prima esibizione dei partecipanti al MAggio Contest 2013, rigorosamente dal vivo, si terrà durante la ‘Notte Maggiarola’ del Cantamaggio sul palco del RIcantamaggio a Piazza Tacito, sabato 4 maggio. La finalissima è in programma al Teatro Secci, domenica 12 maggio. L’obiettivo del concorso è quello di favorire un risveglio culturale della città all’interno della sua festa tradizionale che parta proprio dai musicisti: nella storia della canzone urbana del Cantamaggio, cantare il Maggio a Terni può ritornare ad essere un’espressione artistica con grande libertà di contenuti, testuali e formali aperta a tutti coloro che vogliono ritrovarsi insieme in un grande progetto creativo di una “Terni che canta”.

 

Grazie al progetto “Umbria Tradizioni in Cammino” e all’impegno di diversi musicisti della città nel voler valorizzare la tradizione musicale ternana, attraverso la promozione di un naturale rinnovamento della stessa,  il MAggio Contest (Officina del Maggio 2013) muove un secondo e fattivo passo per far incontrare musicalmente il ‘vecchio’ e il ‘nuovo’, con la certezza che tale iniziativa potrà di nuovo contribuire alla valorizzazione della cultura musicale ternana, in tutte le sue molteplici sfaccettature. La partecipazione al Maggio Contest 2013 prevede un’esibizione live di uno o due brani legati al concorso (massimo 10 min. totali): è possibile presentare anche un solo brano in concorso e l’altro a proprio piacimento.

 

Le iscrizioni possono essere effettuate, entro il 20 aprile 2013, presso la Musical Academy e anche on line dal sito www.musicalacademy/materni: il sito contiene spartiti e testi di brani storici del Cantamaggio e una vasta documentazione da cui si può attingere per elaborare il proprio pezzo da presentare in concorso. Rispetto all’edizione del 2012 del Maggio Contest, dove la partecipazione era legata alla sola elaborazione di un brano del Cantamaggio storico, la nuova edizione del 2013 vuole incentivare le singole creatività aprendo anche a rielaborazioni totali di testo e musica, fino a nuove composizioni.

 

È possibile eseguire, quindi, anche brani inediti che parlino dell’attualità, della città reale con le sue storie, i suoi personaggi, i suoi problemi, i suoi sogni e le sue aspirazioni nel linguaggio di tutti i giorni. Non c’è nessun obbligo di aderenza al dialetto ternano, ne nessuna limitazione ad usare forme linguistiche dialettali che rispecchino i gusti, i modi, e le abitudini di ciascun interprete. La Giuria Tecnica del MAggio Contest 2013 sarà composta da esperti individuati dall’organizzazione tra CEDRAV (Centro di Documentazione e Ricerca Antropologica della Valnerina e dorsale appenninica umbra), Sonidumbra, Ente Cantamaggio e musicisti professionisti. Informazioni relative al MAggio Contest 2013 sono contenute anche nel sito www.sonidumbra.it. In palio quest’anno – come nella precedente edizione – vi sono premi in buoni acquisto di strumenti musicali.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*