Prosegue ‘Ficulle in Rock’, grande attesa per Stef Burns e Carl Palmer

ficulle in rock, stef burns, umbria,
Il chitarrista californiano Stef Burns

(umbriajournal.com) by Avi News FICULLE – Si è aperta con un boom di presenze la quindicesima edizione di ‘Ficulle in Rock’, free festival musicale, organizzato dalla proloco di Ficulle con il patrocino di Regione Umbria, Camera di Commercio di Terni e Comune di Ficulle. Nella gremita arena Parco Pubblico della cittadina ternana, mercoledì 29 luglio, Pino Scotto, carismatico e grintoso singer dalle marcate influenze blues, dotato di una voce profonda e graffiante, ha inaugurato la manifestazione presentandosi con una tappa del tour ‘Vuoti di memoria’ e suonando per circa due ore.

L’evento, che spazia tra rock, progressive rock, blues, folk e jazz e prevede un’alternanza sul palco di artisti internazionali e band emergenti italiane, proseguirà fino a domenica 2 agosto. Dopo l’esibizione di Alteria e la band lombarda Uncle Bard & the Dirty Bastards, giovedì 30 luglio c’è grande attesa per il chitarrista californiano Stef Burns, noto in Italia per essere la chitarra solista di Vasco Rossi, che farà tappa al ‘Ficulle in Rock’, insieme alla sua band, venerdì 31 luglio, con il suo tour ‘Roots e Wings’. Si prosegue sabato 1 agosto con una serata ricchissima di ospiti e sorprese a partire da Andrea Braido, talentuoso e versatile chitarrista italiano che omaggerà Ritchie Blackmore riproponendo brani delle due band più importanti di cui ha fatto parte, Deep Purple e Rainbow. Assieme a Braido ci sarà il cantante fiorentino Andrea Ranfa. Nella stessa serata, doppio show di Blaze Bayley, ex cantante degli Iron Maiden, accompagnato dalla sua omonima band Blaze, e di Nathaniel Peterson voce dei Twin Dragons. Due icone di generi diversi, l’heavy metal e il rock blues, si ‘scontreranno’ sul palco a colpi di musica in quello che si prefigura come uno spettacolo memorabile. Gran finale, domenica 2 agosto, con il batterista britannico progressive rock, Carl Palmer, ex del gruppo Emerson, Lake e Palmer.

Come da tradizione accanto agli artisti famosi non mancheranno alcune delle migliori band emergenti del centro Italia. Dopo le esibizioni di due band umbre, la ficullese Mountain Kite Project e la fabrese ‘Junkies for Fame’, sono attese le due viterbesi ‘2D Experience’ e ‘Black Mamba’, composta da sole donne, l’orvietana ‘Gerico’ e la reatina ‘Crt’.

Accanto ai concerti in programma alle 21.30, ci saranno stand gastronomici e un mercato di artigianato, entrambi con apertura alle 19.30.

Cristina Biondi

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*